Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Febbraio |
San Giuseppe da Leonessa
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

I The Sun festeggiano i 25 anni e lanciano un nuovo album

MEMBRI ROCK BAND CRISTIANA THE SUN SULLA SPIAGGIA

© Silvia Dalle Carbonare

Lucandrea Massaro - pubblicato il 06/12/22

La storica band di rock cristiano festeggia con "Qualcosa di vero” e uno strabiliante concerto ad Assisi un cammino segnato da tanti km macinati fatti di musica, testimonianze, incontri autentici e rinascite

Sono sempre loro, sono quelli dei concerti in Terra Santa e dei tour in giro per l’Italia e per l’Europa, sono i The Sun, la band di christian rock per eccellenza e per restare in auge per 25 anni vuol dire che sono una eccellenza, ma soprattutto un dono. E a cinque anni dal loro ultimo album ecco che esce “Qualcosa di vero“.

COVER DEL NUOVO ALBUM DEI THE SUN QUALCOSA DI VERO

Una vita nella musica e nella relazione con Dio

Il disco è stato anticipato lo scorso 25 novembre dal singolo “Tutto quel che ho”,
scritto da Francesco Lorenzi, frontman del gruppo, al rientro dalla straordinaria IV edizione di “Un invito poi un viaggio” (pellegrinaggio in Terra Santa promosso dai The Sun in collaborazione con il fan club Officina del Sole e la Custodia di Terra Santa, al quale hanno già partecipato circa 1000 giovani). “Scrivere questo pezzo è stata un’esigenza chiara, ispirata”, spiega Francesco.

“Chi vuole capire da dove i The Sun traggano la forza per essere da anni coerentemente su
questa Strada del Sole, troverà qui la risposta”.

Francesco Lorenzi

Un concerto ad Assisi per celebrare questi 25 anni

Per presentare i nuovi brani i The Sun sono tornati ad esibirsi dal vivo proprio in queste settimane con decine di concerti anche all’estero (Portogallo, Israele e
Slovacchia) e soprattutto con un grande evento sold out per il loro 25esimo ad Assisi lo scorso sabato 3 dicembre, nell’ambito del “Worship Music Festival con Francesco d’Assisi e Carlo Acutis”, la manifestazione in scena dal 2 al 4 dicembre scandita tra musica e preghiera. In questa tre giorni oltre ai The Sun si sono esibiti artisti del calibro di Fra Alessandro Brustenghi, Romilda Cozzolino, Marco Mammoli, il Kantiere Kairòs, i Reale. Come dice il Vescovo di Assisi, monsignor Domenico Sorrentino che ha promosso l’iniziativa:

“I nostri ragazzi sono tempestati da canzoni, rapper che sono ben lontani non solo dalla fede, ma anche dalla bellezza del Creato, dalla gioia di vivere, dalla forza dell’amicizia. E noi cristiani che abbiamo questa fortuna di avere nel Vangelo parole di vita, dobbiamo far sentire la nostra voce e dare spazio a chi, per fortuna sempre di più, musica e scrive testi di questo tipo”.

(Perugia Today)

Un album di vecchi e nuovi successi

L’album raccoglie singoli già pubblicati: “Lettera da Gerusalemme”, “Un buon motivo per vivere”, “La mia legge di attrazione”, “Voglio qualcosa di vero”, diventata la canzone manifesto della Fraternità nata da don Alberto Ravagnani, e “Io mi arrendo”, brano degli Hillsong United, presente nella raccolta Che magnifico nome ed eccezionalmente concesso ai The Sun dalla grande band australiana in virtù dell’amicizia nata tra loro. In questa splendida collaborazione c’è anche un po’ della collaborazione e dell’impegno di Aleteia che ha lavorato dietro le quinte.

Molti anche gli inediti presenti, come: “Più forte nell’amore”, “Ostinato e controcorrente”, “Non so spegnere l’amore”, “Dirti per sempre“, che insieme ai brani precedenti, evidenziano come il disco sia attraversato da una vasta gamma di sonorità che hanno nel rock moderno la loro più solida base, ma che poi si ramificano in ballate acustiche fino a brani punk più energici. Un mix ormai diventato caratteristico del gruppo.

Controcorrente fino in fondo

Non resta che augurarvi buon ascolto, con i The Sun che per una precisa scelta controcorrente della band, ha deciso di far uscire l’album inizialmente solo in formato fisico, mentre quello digitale sarà disponibile agli inizi del 2023.

Tags:
musica cristianarockthe sun
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni