Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 31 Gennaio |
San Giovanni Bosco
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Perché la fede viene portata alla mano sinistra? 

Alliance Mariage Couple

© Melinda NagyIShutterstock

Anna Ashkova - pubblicato il 06/12/22

In Italia, come in molti altri paesi vicini, chi si sposa mette l’anello nuziale all’anulare sinistro; ma non è così dappertutto. In Polonia, infatti, o in Venezuela, si usa la destra. E non finisce qui…

L’anello (almeno quello nuziale) si mette all’anulare, che difatti si chiama così proprio perché destinato all’anello… ma la mano su cui si porta la fede varia da paese a paese. Proprio così: seconda degli usi e dei costumi, nel mondo cattolico, la fede si porta su questa o su quella mano. 

Nell’antichità, al tempo di Ippocrate, i medici greci ritenevano che il quarto dito della mano sinistra fosse direttamente collegato al cuore, per via delle vene che lo circondavano (e che lo circondano tuttora), una delle quali fu chiamata “vena dell’amore” (vena amoris). Quale posto migliore di questo dito, dunque – l’anulare sinistro –, per simboleggiare l’unione e l’amore di due esseri? Ecco perché, nel mondo, la maggior parte delle fedi sono portate alla mano sinistra, anche se da molto tempo la scienza ha acclarato che nessuna vena, da quel dito, va direttamente al cuore. 

Negli Stati Uniti, in Canada, in Portogallo, in Francia, in Italia, in Slovacchia, in Svizzera, in Croazia o in Slovenia le coppie sposate portano la fede alla mano sinistra, mentre in Ucraina, in Polonia, in Spagna, in Colombia, in Perù, in Venezuela o ancora a Cuba le fedi vengono messe all’anulare della mano destra. La mano destra le viene preferita perché la Bibbia descrive quel lato del corpo come la parte benefica: 

La tua destra, Signore, è magnifica: la tua forza, Signore, schiaccia il nemico. 

Ex 15,6 

L’importante è “la fede” 

Come ci ha specificato il rev. Pierre-Marie Castaignos, che accompagna regolarmente coppie di fidanzati, «non c’è un pronunciamento teologico su questo fatto». E l’autore di Est-ce lui ? Est-ce elle ? Des clés pour avancer aggiunge: 

Mano sinistra, mano destra… Non è la mano a cui si porta la fede ad essere simbolica, ma la fede stessa. 

In effetti, come sottolinea la Conferenza dei Vescovi di Francia, la fede ha un suo forte simbolismo: le “fedi” sono il simbolo della fedeltà nuziale che, nel sacramento del matrimonio, assume il proprio senso in relazione con il mistero della Fedeltà di Dio al suo Popolo in Cristo. Il prete benedice gli anelli degli sposi con questa formula: 

Signore, benedici questi anelli nuziali:
gli sposi che li porteranno
custodiscano integra la loro fedeltà,
rimangano nella tua volontà e nella tua pace
e vivano sempre nel reciproco amore,
per Cristo nostro Signore. 

E allora poco importa, in fondo, la mano su cui si porta la fede: «Quel che conta è portarla come simbolo dell’impegno, dell’amore e della fedeltà degli sposi». 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
anellofedematrimonionozzesimboli cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni