Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 01 Marzo |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Dio ha progetti sorprendenti! La storia di questa conversione e vocazione ce lo prova (VIDEO)

BEACH, DAWN, OCEAN

Jay Beckerich | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 02/12/22

Maxi ha dovuto attraversare un oceano per trovare la sua strada

di Myriam Ponce

Ho visto questa bella storia e mi è venuta voglia di condividerla con voi. Il protagonista, ordinato da poco sacerdote cattolico, si chiama Maxi, ha 26 anni ed è nato nella Repubblica Dominicana.

Maxi, che viene da una famiglia evangelica ma non praticante, ha riferito la sua conversione e la sua vocazione attraverso le reti ufficiali dell’Opus Dei. Condivido il suo video:

Una delle cose che mi hanno colpito di più è che Maxi afferma di essersi sempre interessato ai discorsi su Dio, anche da piccolo, ma non riusciva a distinguere quello che predicavano i fratelli evangelici da quello che dicevano i cattolici.

È stato quando è andato in Spagna e si è integrato in una comunità educativa cattolica che ha iniziato a mettere in discussione la sua religione. Lì, con la catechesi di un insegnante, i suoi “nonni adottivi” e l’esempio di San Giovanni Paolo II, ha potuto definire la sua vocazione.

Contrariamente a quanto si aspettava, sua madre, quando ha saputo che sarebbe stato ordinato sacerdote cattolico, gli ha detto: “Va tutto bene, se viene da Dio dev’essere così”. E non avrebbe potuto avere più ragione.

Le vie di Dio sono misteriose

Questa testimonianza mi ha fatto ricordare le tante e bellissime storie di conversione che hanno dato frutto nella nostra fede cattolica, ma mi ha anche fatto pensare a come Dio abbia grandi “progetti” per la nostra salvezza, anche quando le vie per le quali ci conduce sembrano difficili da capire.

Maxi ha dovuto attraversare un oceano per rendersi conto di cosa Dio si aspettava dalla sua vita. Oggi, con grande gioia, riconosce che è stata la decisione migliore.

Siamo liberi!

Il nostro libero arbitrio e la Volontà di Dio ci conducono su vie piene di sorprese quando accettiamo quello che il nostro Padre ci ha preparato. Ve lo dico io, che mi sono identificata con questa storia perché anch’io ho dovuto cambiare continente per convertirmi.

“Dio opera in forme misteriose”, ma sempre per il nostro bene, un bene maggiore. E allora, ricordiamoci che “camminiamo per fede e non per visione” (2 Corinzi 5, 7).

Permettete allo Spirito di Dio di guidare i vostri passi, e lasciatevi cadere tra le braccia del Padre. Vi assicuro che, anche quando il cammino non è regolare, la fine sarà sempre splendida.

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link.

Tags:
conversionesacerdotevocazione
Top 10
See More