Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Febbraio |
San Biagio
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Covid, la Cei: a messa torna nuovamente lo scambio della pace

scambio pace a messa

GODONG-PHOTO

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/12/22

Lettera ai vescovi: c'è un ritorno alle usanze tradizionali durante la liturgia, sospese sinora a causa del covid. Ecco cosa cambia per i fedeli

Covid, nuove indicazioni più “morbide” per la messa e le celebrazioni liturgiche: ad indicarle è la Conferenza Episcopale Italiana, che pur chiedendo di non abbassare la guardia ai vescovi, autorizza nuovamente lo scambio delle pace durante la messa e l’utilizzo dell’acquasantiere.

Sconsigliare di andare a messa a chi è positivo

Nella Lettera inviata dalla Presidenza della Cei ai Vescovi «contenente alcuni consigli e suggerimenti relativi alle misure di prevenzione della pandemia», si consiglia di «ricordare che non partecipi alle celebrazioni chi ha sintomi influenzali e chi è sottoposto a isolamento perché positivo al SARS-CoV-2». 

mask-girls-mass-coronavirus-tatjana-splichal-druzina.jpg

La mascherina

«Si valuti, in ragione delle specifiche circostanze e delle condizioni dei luoghi – prosegue la Cei – l’opportunità di raccomandare l’uso della mascherina». E’ consigliata ancora l’indicazione di igienizzare le mani all’ingresso dei luoghi di culto. 

Ok a processioni offertoriali e stop distanziamento 

Poi le novità sulle nuove indicazioni diramate dai vescovi: «è possibile tornare nuovamente a ripristinare l’uso delle acquasantiere»; «è possibile svolgere le processioni offertoriali»; «non è più obbligatorio assicurare il distanziamento tra i fedeli che partecipino alle celebrazioni»; «si potrà ripristinare la consueta forma di scambio del segno della pace» durante la messa. Infine, «si consiglia ai Ministri di igienizzare le mani prima di distribuire la Comunione».

La celebrazione di Battesimi e Cresime

Per la celebrazione dei Battesimi, delle Cresime, delle Ordinazioni e dell’Unzione dei Malati, si possono effettuare le unzioni senza l’ausilio di strumenti. Tenuto conto delle specifiche situazioni locali i singoli Vescovi possono, comunque, adottare provvedimenti e indicazioni più particolari». 

Tags:
ceicovidMessa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni