Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Beauraing, dove Maria è apparsa 33 volte tra le due Guerre Mondiali

BEAURAING

Donarreiskoffer/Wikipedia | CC BY-SA 4.0

H2O Studio - pubblicato il 30/11/22

Quando la crisi economica colpiva l'Europa, la Vergine dal Cuore d'Oro ha detto “Convertirò i peccatori”


Era il novembre 1932, tra la I e la II Guerra Mondiale. In molti Paesi europei, il totalitarismo si stava rafforzando. La crisi economica colpiva fortemente gli abitanti del Belgio e di altri Paesi. È stato in questo contesto che Maria è apparsa a Beauraing, invitando a pregare e a riscoprire la tenerezza di Dio.

Tra il 29 novembre 1932 e il 3 gennaio 1933, quella Dama che verrà conosciuta come “Nostra Signora dal Cuore d’Oro” apparve 33 volte a 5 bambini: Fernande, Gilberte e Albert Voisin, e Andrée e Gilberte Degeimbre.

Maria apparve loro per la prima volta sul ponte, mentre erano alla porta dell’internato in cui si trovava Gilbert.

Qualche giorno dopo apparve anche all’ingresso del giardino dell’internato, su un cespuglio di biancospino.

Bontà e preghiera

È lì che la Vergine apparve loro quasi 30 volte, chiedendo ai bambini di essere più buoni e di pregare.

La “bella signora”, come la chiamavano i piccoli, apparve loro con una veste lunga e bianca, con leggeri riflessi azzurri.

Il capo era coperto con un velo bianco che le arrivava alle spalle, e i raggi di luce che uscivano dalla sua testa formavano una corona.

Maria si presentò ai bambini come “la Vergine Immacolata”, e chiese loro di costruirle una cappella e di compiere un pellegrinaggio.

La Vergine dal Cuore d’Oro

Dal 29 dicembre 1932, i bambini videro tra le braccia della Vergine un cuore illuminato come d’oro.

È per questo che è nota come “la Vergine dal Cuore d’Oro”, che invita l’uomo a riscoprire la tenerezza di Dio nei sacramenti dell’Eucaristia e della Riconciliazione.

Maria, che tante volte ha invitato i bambini a pregare, prima della sua ultima apparizione disse loro: “Convertirò i peccatori”.

Il nome con cui è venerata esprime la fiducia nella protezione e nella preghiera della madre di Dio per gli uomini.

Un segreto

Il 30 dicembre, la Madonna disse “Pregate, pregate molto”, e il 1° gennaio 1933 “Pregate sempre”. Il 3 gennaio, Maria confidò un segreto ai bambini.

“Convertirò i peccatori”, promise, dicendo un’altra volta “Io sono la Madre di Dio, la Regina del Cielo”. Chiese anche ai bambini: “Ami mio Figli? Ami me? Allora sacrificati per me”.

Monsignor André-Marie Charue, vescovo di Namur, ha autorizzato il culto di Nostra Signora di Beauraing il 2 febbraio 1943.

Sei anni dopo, nel 1949, il carattere soprannaturale delle apparizioni è stato riconosciuto dalla Chiesa.

Preghiera

Nostra Signora di Beauraing, Vergine immacolata,
porta a tuo Figlio Gesù tutte le intenzioni che ti affidiamo in questo momento.
Madre del Cuore d’Oro, riflesso della tenerezza del Padre,
guarda con amore gli uomini e le donne del nostro tempo,
e colmali della gioia della tua presenza.
Tu che hai promesso di convertire i peccatori,
facci scoprire la misericordia infinita del nostro Dio.
Effondi su di noi la grazia della conversione
perché tutta la nostra vita sia il riflesso di questa misericordia.
Fa’ che ogni istante della nostra esistenza sia un “Sì” alla domanda che ci poni oggi: “Ami mio Figlio? Ami me?”
Allora, il regno di Gesù verrà nel mondo.

Amen
Tags:
apparizioni marianebelgiomadonna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni