Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 10 Dicembre |
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Lo splendido canto del “Salve Regina” eseguito dai Frati Domenicani di Washington (VIDEO)

J.P. Mauro - pubblicato il 25/11/22

Il video mostra cinque degli Hillbilly Thomists e un presule non domenicano di alto profilo. Riuscite a individuarli?

Tra i canti cattolici, non mancano certo brani moderni basati sulla fede, ma nello spirito del Revival Eucaristico di oggi, a volte è meglio tornare alle basi. Oggi ascolteremo un inno millenario alla Beata Madre eseguito dai frati dellaDominican House of Studies di Washington D.C. (Stati Uniti).

Questa versione del Salve Regina è attribuita al beato Ermanno di Reichenau, monaco benedettino dell’XI secolo che durante la vita ha sofferto per molti problemi fisici. Il beato era nato con palatoschisi, paralisi cerebrale e spina bifida, ma nonostante le sue condizioni ha collezionato una serie di successi. 

Il beato Ermanno di Reichenau aveva un’erudizione immensa, ed è riconosciuto come mente eccellente nei campi dell’astronomia, della teologia, della matematica, della storia e della poesia.  Parlava poi in modo fluente arabo, greco e latino, come ovviamente la lingua germanica nativa. Col tempo, tuttavia, la sua salute peggiorò, portandolo a perdere la vista. 

Fu dopo essere diventato cieco che cominciò a scrivere degli inni, ed è a quel periodo che risale il Salve Regina. Come spiega Philip Kosloski diAleteia,

“Quando leggiamo o cantiamo entrambi questi inni [anche l’Alma Redemptoris Mater] dopo aver conosciuto il beato Ermanno, sono ancora più notevoli. Sono canti gioiosi pieni di amore e devozione, provenienti dal cuore di un uomo che ha sofferto molto durante la sua vita. Ci ricorda il potere della fede e come non importa quali sofferenze dobbiamo sopportare, perché possiamo ancora lodare Dio e ringraziarlo per le cose meravigliose che ha fatto per noi”.

I frati domenicani riservano un trattamento amorevole al canto, aiutati dall’incredibile acustica della cappella della loro casa. L’audio eccellente è impreziosito dalle splendide immagini della casa e dei frati in adorazione.

È bello, poi, trovare i volti noti nel video. Nel filmato abbiamo individuato non meno di cinque Hillbilly Thomists. C’è anche una chiara immagine del vescovo Robert Barron che si genuflette davanti all’altare. Non siamo sicuri se la voce del vescovo Barron compaia nella registrazione, ma sembra che stesse cantando mentre camminava.

Tags:
cantodomenicanisalve regina
Top 10
See More