Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Trovare e offrire misericordia è il miglior affare che possiamo fare nella vita

MANI NELLE MANI

Aloha Hawaii|Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 03/11/22

Sii compassionevole verso i tuoi fratelli perché arriverà il giorno in cui quella compassione ti salverà la vita

Vangelo di Venerdì 4 Novembre (San Carlo Borromeo)

Diceva anche ai discepoli: «C’era un uomo ricco che aveva un amministratore, e questi fu accusato dinanzi a lui di sperperare i suoi averi. Lo chiamò e gli disse: Che è questo che sento dire di te? Rendi conto della tua amministrazione, perché non puoi più essere amministratore. L’amministratore disse tra sé: Che farò ora che il mio padrone mi toglie l’amministrazione? Zappare, non ho forza, mendicare, mi vergogno. So io che cosa fare perché, quando sarò stato allontanato dall’amministrazione, ci sia qualcuno che mi accolga in casa sua. Chiamò uno per uno i debitori del padrone e disse al primo: Tu quanto devi al mio padrone? Quello rispose: Cento barili d’olio. Gli disse: Prendi la tua ricevuta, siediti e scrivi subito cinquanta. Poi disse a un altro: Tu quanto devi? Rispose: Cento misure di grano. Gli disse: Prendi la tua ricevuta e scrivi ottanta. Il padrone lodò quell’amministratore disonesto, perché aveva agito con scaltrezza. I figli di questo mondo, infatti, verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce.

(Luca 16,1-8)

Il racconto della parabola dell’amministratore disonesto apre una grande discussione sulla proposta fatta da Gesù. Infatti che senso ha elogiare un uomo che per tutta la vita ha rubato e alla fine della sua storia quando deve rendere conto trova un sotterfugio per non finire completamente in mezzo a una strada?

Forse la chiave di lettura più giusta nasce dal metterci nei panni di quelli che stanno ascoltando Gesù in quel momento. Un peccatore incallito vive della convinzione di essere più furbo degli altri. Non si concepisce come una vittima, bensì come uno che ha la capacità di intrallazzare affari a suo favore in ogni circostanza.

Proprio a persone che ragionano così Gesù sembra dire che “essere misericordiosi” è un affare! Fatti furbo, sii compassionevole verso i tuoi fratelli perché arriverà il giorno in cui quella compassione ti salverà la vita! In realtà Gesù sembra dirci che il padrone di tutto è Dio, e tutto quello che abbiamo in questa vita è proprietà Sua.

Se le cose che ci sono date in questa vita le usiamo in favore degli altri, allora quel Padrone potrà avere nei nostri confronti uno sguardo diverso perché il suo modo di essere Padrone è atipico: gode non delle sue proprietà, ma della felicità dei suoi servi.

Allora anche a te che sei abituato ad avere uno sguardo distorto sulla vita conviene vivere secondo ciò che insegna il Vangelo, perché dietro a quel modo di vivere e di ragionare è nascosto il vero affare che può salvarti la vita:

“Il padrone lodò quell’amministratore disonesto, perché aveva agito con scaltrezza. I figli di questo mondo, infatti, verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce”.

Tags:
dalvangelodioggimisericordiaparabole vangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni