Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

RASSEGNA STAMPA / Benedetto XVI soffre per la situazione attuale della Chiesa

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
papież senior Benedykt XVI

Riccardo Musacchio/Vatican Pool / East News

i.Media per Aleteia - pubblicato il 28/10/22

Ogni giorno, Aleteia offre una selezione di articoli scritti dalla stampa internazionale sulla Chiesa e le questioni principali che preoccupano i cattolici nel mondo. Le opinioni e i punti di vista espressi in questi articoli non sono quelli degli editori.

Venerdì, 28 ottobre 2022

1. Benedetto XVI soffre per la situazione attuale della Chiesa, dice il suo biografo

2. I cyberattacchi prendono ora di mira le organizzazioni ecclesiali

3. Cardinale O’Malley: “La preghiera dà senso alla sofferenza e al dolore”

4. Il segretario generale del WCC parla dell’incontro con il patriarca Kirill

5. Una suora filippina mostra un cartellino rosso ai Mondiali in Qatar

1Benedetto XVI soffre per la situazione attuale della Chiesa, dice il suo biografo

“Benedetto XVI è il Papa più longevo. Due settimane fa l’ho incontrato, e ho avuto l’impressione che stia soffrendo molto per la situazione attuale della Chiesa. Mi ha confessato che forse Dio lo tiene ancora qui per offrire una testimonianza al mondo”, ha affermato Peter Seewald, giornalista, scrittore e biografo di Papa Benedetto XVI, il 26 ottobre. Seewald ha parlato a una conferenza organizzata in occasione del 95° compleanno del Papa emerito, e ha spiegato che Benedetto XVI ritiene che se la Chiesa non fa ciò che deve, questo ha ripercussioni sui tempi moderni in cui viviamo. “È un uomo che ha sofferto molto, e vedremo come nei prossimi anni passerà alla storia”, ha detto lo scrittore, che conosce bene Joseph Ratzinger dopo averlo intervsitato quando era ancora alla guida della Congregazione per la Dottrina della Fede. Venendo dalla sinistra, Seewald aveva un pregiudizio piuttosto negativo nei confronti del cardinale tedesco, ma è stato conquistato dalla sua umanità e personalità, e ritiene ingiusto che i media presentino ancora il Papa emerito come un “reazionario”. Per Seewald, Benedetto XVI è un vero uomo, perché dice e fa ciò che pensa. “È molto facile entrare in dialogo con lui. È un uomo molto umile, e non è affatto un inquisitore. Lo si può criticare, ma è più interessante ascoltare quello che ha da dire”, ha commentato il biografo. Seewald ha dichiarato che un altro elemento sorprendente è il fatto che tutte le analisi che Benedetto XVI ha effettuato sulla Chiesa si sono realizzate. “Quando l’uomo volge le spalle a Dio, la società soffre”, ha indicato Seewald, richiamando le parole del Papa emerito e il forte movimento di secolarizzazione che sta scuotendo le società occidentali, ma anche sempre più i Paesi dell’emisfero sud. Il congresso è stato anche un’opportunità per ricordare che, nonostante le ovvie differenze a livello di stile, Papa Francesco non è in opposizione a Benedetto XVI. Monsignor Markus Graulich, sottosegretario del Dicastero per i Testi Legislativi e presidente dell’Associazione di Teologia Ecclesiastica, ha ricordato le parole di Francesco, che ritiene che l’opera teologica di Benedetto XVI lo ponga tra i grandi teologi che hanno occupato la Cattedra di Pietro. Papa Francesco ritiene il suo predecessore un uomo che crede e prega davvero, un uomo di pace e un uomo di Dio, ha ricordato monsignor Graulich.

El Confidencial, spagnolo.

2I cyberattacchi prendono ora di mira le organizzazioni ecclesiali

La Caritas della diocesi di Monaco, insieme a 10.000 dipendenti, è stata di recente vittima di un cyberattacco, riferisce Katholisch.de. Una grande quantità di dati, alcuni dei quali potenzialmente sensibili, è stata rubata. I criminali hanno chiesto un riscatto per non distribuire i dati. Dietro il cyberattacco c’è Blackcat, un gruppo di hackers che vende software per cyberattacchi di facile utilizzo a bassi prezzi, e la cui attività è aumentata in modo significativo negli ultimi anni. Caritas Monaco ha chiarito che non pagherà il riscatto e ha già allestito un’infrastruttura alternativa. L’organizzazione non è l’unica associazione cattolica ad essere stata vittima di attacchi di questo tipo: nell’estate 2020, anche il Vaticano, apparentemente, ha subìto attacchi mirati da un gruppo di hackers chiamati ‘Mustang Panda’, a quanto sembra vicino allo Stato cinese. Sono stati colpiti il Vaticano, la diocesi di Hong Kong e altre istituzioni. Sembra che sia stato colpito anche il Centro Cinese di Sankt Augustin, vicino Bonn. In risposta, le istituzioni cattoliche stanno iniziato a formare i propri dipendenti sulle pratiche migliori per contrastare i cyberattacchi, e, cosa più importante, tutelarsi nei confronti delle serie conseguenze che possono avere. “Un click sbagliato può comportare un danno di molte centinaia di migliaia di euro”, ha affermato il manager per la cybersecurity della diocesi di Monaco.

Katholisch.de, tedesco.

3Cardinale O’Malley: “La preghiera dà senso alla sofferenza e al dolore”

Il cardinale O’Malley, arcivescovo di Boston e presidente della Commissione Pontificia per la Difesa dei Minori, ha parlato alle Giornate di Teologia dell’Università di Salamanca, in Spagna, ricordando che i progressi scientifici non dovrebbero sminuire l’importanza della preghiera. 

El Debate, spagnolo.

4Il segretario generale del WCC parla dell’incontro con il patriarca Kirill

Il sacerdote ortodosso rumeno Ioan Sauca, segretario generale del Consiglio Mondiale delle Chiese (WCC), ha avuto un lungo incontro con il patriarca Kirill il 17 ottobre a Mosca, e spiega di voler mantenere aperto un canale di dialogo con l’ortodossia russa nonostante la guerra in Ucraina.

Oikoumene, inglese.

5.Una suora filippina mostra un cartellino rosso ai Mondiali in Qatar

Suor Mary John Mananzan, benedettina filippina che vive in Germania, si è unita a una campagna dell’organizzazione Missio che chiede di boicottare i Mondiali di calcio che si svolgeranno in Qatar a novembre e dicembre. La religiosa denuncia la situazione di donne e lavoratori immigrati, molti dei quali filippini. Secondo le organizzazioni per i diritti umani, più di 6.500 lavoratori hanno perso la vita durante i lavori per realizzare i Mondiali.

Religion Digital, spagnolo.

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
benedetto XVIrassegna stampa internazionale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni