Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

5 preghiere di guarigione dalla Bibbia

SCRIPTURE,BIBLE

Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 25/10/22

Inclusa una preghiera insegnata da Gesù

Spesso le preghiere più efficaci per eliminare la presenza del male non vengono né dai rituali della Chiesa né dai santi, ma si trovano nella Bibbia.

I vari autori umani della Scrittura sono stati ispirati da Dio a scrivere innumerevoli preghiere, molte delle quali volte all’espulsione del male. Sono preghiere efficaci, alcune delle quali vengono usate nei riti di esorcismo. Ad esempio, il Padre Nostro viene sempre recitato dal sacerdote durante gli esorcismi, e si crede che sia la preghiera di liberazione perfetta.

La prossima volta che vorrete invocare l’aiuto divino per scacciare il male, provate ad aprire la Bibbia a questi versetti e a recitare queste preghiere ispirate divinamente:

“Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; 
venga il tuo regno;
sia fatta la tua volontà, come in cielo, anche in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano; 
rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori; 
e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno”.

Matteo 6, 9-13

“Ergiti, o Signore, salvami, Dio mio;
poiché tu hai percosso tutti i miei nemici sulla guancia,
hai rotto i denti agli empi.
Al Signore appartiene la salvezza;
la tua benedizione sia sul tuo popolo!”

Salmo 3, 7-8

“Se cammino in mezzo alle difficoltà,
tu mi ridai la vita;
tu stendi la mano contro l’ira dei miei nemici
e la tua destra mi salva.
Il Signore compirà in mio favore l’opera sua;
la tua bontà, Signore, dura per sempre;
non abbandonare le opere delle tue mani”.

Salmo 138, 7-8

“Il Signore mi libererà da ogni azione malvagia e mi salverà nel suo regno celeste. A lui sia la gloria nei secoli dei secoli. Amen”.

2 Timoteo 4, 18

“Il Signore è la mia rocca, la mia fortezza, il mio liberatore;
il mio Dio, la mia rupe, in cui mi rifugio,
il mio scudo, il mio potente salvatore,
il mio alto rifugio, il mio asilo.
O mio salvatore, tu mi salvi dalla violenza!
Io invocai il SIGNORE che è degno di ogni lode
e fui salvato dai miei nemici.
Le onde della morte mi avevano circondato
e i torrenti della distruzione mi avevano spaventato.
I legami del soggiorno dei morti mi avevano attorniato,
i lacci della morte mi avevano sorpreso.
Nella mia angoscia invocai il SIGNORE,
gridai al mio Dio.
Egli udì la mia voce dal suo tempio.
Il mio grido giunse ai suoi orecchi”.

2 Samuele 22, 2-7

Tags:
bibbiaguarigionepreghiere
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni