Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 09 Dicembre |
San Juan Diego Cuauhtlatoatzin
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Una suora di 87 anni blocca una ladra fino all’arrivo della polizia

robo

Zarateman -WIKIPEDIA Dominio público

Dolors Massot - pubblicato il 20/10/22

Il tentativo di furto è avvenuto nel convento di Santa Clara di Palencia (Spagna)

Una suora di 87 anni è diventata protagonista di un episodio che grazie a Dio è finito bene. Questo lunedì la religiosa, che appartiene al Monastero di Santa Clara, nel centro storico della città spagnola di Palencia, ha avuto il coraggio di affrontare una presunta ladra che cercava di rubare nel convento.

La religiosa ha trattenuto la donna all’interno del monastero. A quanto pare, sarebbe entrata nell’edificio dal tornio, e voleva rubare approfittando del fatto che le religiose erano impegnate in un momento di preghiera.

Nonostante i suoi 87 anni, la suora si è resa conto che nel convento era entrata una donna sui 45 anni. Vedendola l’ha affrontata, ed è arrivata a lottare con lei. L’ha poi trattenuta fino all’arrivo della polizia. Gli agenti, giungendo e vedendo l’accaduto, sono rimasti sorpresi dall’audacia della coraggiosa anziana.

La presunta delinquente è stata arrestata e trasferita al Commissariato Provinciale di Palencia in attesa delle disposizioni del giudice.

La religiosa ha dovuto essere assistita dai sanitari, che si sono recati al convento ma non le hanno riscontrato lesioni.

A quanto pare, non era la prima volta che la donna cercava di rubare nel convento di Santa Clara, un imponente edificio gotico del XV secolo. Le religiose hanno dichiarato che tempo fa l’hanno sorpresa a fuggire dal luogo dopo che si era resa conto che nel monastero non c’era denaro. Questa volta, però, la situazione è stata più pericolosa per la vita di una religiosa anziana, per cui il caso finirà presumibilmente davanti al giudice.

Quanto alla presunta ladra, avrà tempo per chiedere perdono. Nella storia della Chiesa, i ladri hanno un posto presso Dio una volta che si sono pentiti delle loro azioni. San Dimas, il Buon Ladrone crocifisso insieme a Gesù, è il loro patrono, e ai giorni nostri non sono pochi quelli che scoprono la misericordia divina. Chissà che per questa presunta ladra non sia iniziato un cammino migliore.

Tags:
ladrispagnasuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni