Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 08 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Preghiera da recitare di fronte a una bestemmia

malas palabras

Shutterstock/pathdoc

Maria Paola Daud - pubblicato il 14/10/22

Papa Pio XII l'ha insegnata per compiere riparazione per un peccato piuttosto comune ai giorni nostri

Quando giriamo per strada, è ormai purtroppo abituale sentire qualcuno che bestemmia contro il Corpo di Cristo, la Sua Santa Madre Maria o qualche santo.

A volte chi bestemmia lo fa per ignoranza, o semplicemente per il fatto di non conoscere Dio e i Suoi comandamenti: “Non nominare il nome di Dio invano”.

Anche chi conosce Dio, trascinato da questa brutta abitudine e da una “normalità” che di normale ha ben poco, o anche dall’ira, a volte bestemmia.

Se vi capita o sentite qualcuno che lo fa, potete recitare questa preghiera insegnata da Papa Pio XII:

“O augustissima Trinità – Padre, Figliolo e Spirito Santo –

che, pur da tutta l’eternità in Te e per Te infinitamente felice,

ti degni di accettare benignamente

l’omaggio che dalla universa creazione s’innalza fino al tuo trono eccelso;

distogli, Te ne preghiamo, i tuoi occhi e storna il tuo udito divino da quegli sventurati che,

o accecati dalla passione o trasportati da impulso diabolico,

iniquamente bestemmiano il tuo nome e quello della purissima Vergine Maria e dei Santi.

Trattieni, o Signore, il braccio della tua giustizia,

che potrebbe ridurre al nulla coloro che osano farsi rei di tanta ampietà.

Accetta l’inno di gloria, che incessantemente si leva da tutta la natura:

dall’acqua della fonte che scorre limpida e silenziosa,

fino agli astri che risplendono e si volgono con giro immenso,

mossi dall’Amore, nell’alto dei cieli.

Accogli in riparazione il coro di lodi che, come incenso innanzi agli altari,

sale da tante anime sante che camminano, senza mai sviarsi,

nei sentieri della tua legge e con assidue opere di carità e di penitenza

si studiano di placare la tua giustizia offesa;

ascolta il canto di tanti spiriti eletti che consacrano la loro vita

a celebrare la tua gloria, la lode perenne che in tutte le ore e sotto tutti i cieli ti offre la Chiesa.

E fa’ che un giorno, convertiti a Te i cuori blasfemi,

tutte le lingue e tutte le labbra servano ad intonare concordi quaggiù

quel cantico che risuona senza fine nei cori degli angeli:

Santo, Santo, Santo è il Signore Dio degli eserciti.

I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.

Così sia!”

Tags:
bestemmiapapa pio xiipreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni