Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 02 Dicembre |
Santa Blanca de Castilla
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

La sconvolgente guarigione di una neonata che rende beata Madre Panas

suor-costanza-panas-youtube-canale-14.png

Youtube | Canale 14

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 14/10/22

Maria Costanza Panas, monaca clarissa cappuccina, è stata beatificata domenica 9 ottobre a Fabriano

Papa Francesco ha messo in risalto la beatificazione a Fabriano, di Maria Costanza Panas, clarissa cappuccina, vissuta nel monastero della cittadina marchigiana dal 1917 al 1963. Il Papa ha esaltato il carisma della religiosa, mettendolo in relazione con il Concilio.

“Offrì le sue sofferenze per il Concilio”

«Accoglieva quanti bussavano al monastero infondendo in tutti serenità e fiducia – ha detto il Papa -. Negli ultimi anni, gravemente inferma, offrì le sue sofferenze per il Concilio Vaticano II, di cui ricorre dopodomani il 60° di apertura. La Beata Maria Costanza ci aiuti ad essere sempre fiduciosi in Dio e accoglienti verso il prossimo» (Aleteia, 9 ottobre 2022).

La veggenza di Padre Pio

Madre Panas diventò clarissa dopo aver abbandonato una vita mondana e brillante. E Padre Pio (che leggeva i suoi scritti e ne conosceva la fama) ne predisse la santità. Il frate con le stigmate non si sbagliava. Infatti, lo scorso 18 febbraio Papa Francesco ha firmato il decreto che rende beata Maria Costanza Panas, Il 9 ottobre, invece, c’è stata la cerimonia di beatificazione della clarissa cappuccina. 

PADRE PIO

Il miracolo: la patologia di cui soffriva una bambina

Madre Panas è diventata beata in seguito al riconoscimento del miracolo compiuto nel 1985, per sua intercessione. Madre Costanza, per la Chiesa cattolica, ha salvato la vita una bambina affetta da “grave sofferenza fetale da anemia feto-natale ed emorragia cerebrale, con insufficienza multiorgano”. 

Nessuna possibilità di sopravvivenza

I medici non avevano dato alcuna possibilità di sopravvivenza alla bambina, almeno stando alle conoscenza della medicina. Furono i nonni della piccola ad implorare l’intercessione di Madre Costanza Panas. La guarigione fu istantanea e sconvolgente per i medici che seguivano il decorso clinico della bambina (Aleteia, 24 febbraio 2022). 

La reliquia durante la beatificazione 

Durante la celebrazione del 9 ottobre a Fabriano, è stata portata una reliquia della beata Panas in processione. Che poi è stata sistemata sull’altare per la venerazione. Si tratta di «un suo scritto e la penna usata per farlo – il vicario foraneo di Fabriano, don Umberto Rotili – in virtù del suo voto in cui lei aveva dichiarato che avrebbe scritto sempre e solo di Gesù. Questo suo scrivere, per tutta la vita, è il centro della sua spiritualità».

“Il profumo spirituale” di Madre Panas

L’arcivescovo di Fabriano-Camerino, Francesco Massara ha ricordato «il profumo spirituale che questa suora di clausura emanava, accogliendo le persone che bussavano al monastero, tra i quali anche alcuni sacerdoti. Poi diventati suoi figli spirituali». I cappuccini biografi scrivono che suor Pacifica «accoglieva senza mai dare la sensazione di fretta, ascoltava con interesse e consigliava con sicurezza, donando serenità, con una umanità piena» (Avvenire, 9 ottobre 2022).

Tags:
beatificazioneclarissepadre pio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni