Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 09 Dicembre |
San Juan Diego Cuauhtlatoatzin
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Satana odia l’amore tra marito e moglie. Lo ha detto durante un esorcismo

ESORCISMO, POSSESSIONE DEMONIACA,

Shutterstock | LightField Studios

Silvia Lucchetti - pubblicato il 13/10/22

Don Sante Babolin durante un esorcismo a una donna che era impedita ad unirsi sessualmente a suo marito chiese al demonio: «perché impedisci a questa donna di vivere il sacramento del matrimonio?» e questo rispose: «io odio quando marito e moglie si amano»

Don Ambrogio Villa, sacerdote esorcista della diocesi di Milano, in un una catechesi spiega quali sono i peccati specifici con cui satana attacca marito e moglie.

Il primo modo, il modo più importante con cui satana spacca la famiglia, sono i peccati.

In che modo satana attacca marito e moglie?

Satana spacca la famiglia, afferma don Ambrogio, distogliendo dal pregare; esasperando l’individualismo; potenziando e nutrendo i nostri peccati; e facendo vivere male la sessualità.

Il primo attacco alla famiglia satana lo porta togliendo via la preghiera

Spacca la famiglia con il peccato del dissuaderci dalla preghiera. Nelle famiglie non si prega più come si pregava una volta. In passato era abitudine ordinaria che la famiglia pregasse insieme il rosario. Oggi non lo è più.

Il primo attacco alla famiglia satana lo porta togliendo via la preghiera

L’esaltazione dell’individualismo distrugge la coppia

Il secondo attacco è l’esaltazione dell’individualismo attraverso le discussioni dove vengono pronunciate parole che uccidono, i soldi vissuti come possesso di cui disporre a piacimento, la rivendicazione feroce dei propri diritti.

(…) satana esalta così tanto, esaspera, l’individualismo che porta alla distruzione della famiglia. Se l’individualismo rovina una squadra di calcio (…) figuriamoci la famiglia che è un’istituzione che vive sull’amore scambievole.

Satana divide marito e moglie con una sessualità incontrollata o negata

Satana, continua il sacerdote, spacca le famiglie con una sessualità incontrollata – pornografia, tradimenti… – o negata.

Tante volte il maligno entra nelle nostre case per una sessualità che i coniugi si negano reciprocamente. (…) premetto che una famiglia non si disfa prima di tutto per la sessualità, perché la sessualità non è la prima cosa, però non è neanche l’ultima.

“Satana divide i coniugi in tutto, ma soprattutto a letto”

Il demonio allontana gli sposi che non si donano reciproco amore:

Satana divide i coniugi in tutto, ma soprattutto a letto. Questo è biblico, se conoscete la storia di Tobia il diavolo asmodeo – è un demone dell’impurità – impediva che Sara si congiungesse coniugalmente con i suoi mariti (…) La Chiesa ritiene l’atto sessuale così importante che è costitutivo del sacramento del matrimonio. (…) se non c’è l’atto coniugale il matrimonio può essere dichiarato nullo (…) l’incapacità di unirsi rende nullo il matrimonio (…)

La risposta di satana durante un esorcismo: “odio quando marito e moglie si amano”

E poi racconta in chiusura della sua catechesi cosa satana rispose al sacerdote esorcista Sante Babolin che durante un esorcismo gli chiese perché impediva a quella sposa di unirsi sessualmente al marito.

Monsignor Sante Babolin, un esorcista in gamba di Padova, ha scritto e dunque io posso citarlo (…) che durante un esorcismo a una donna che era impedita ad unirsi sessualmente a suo marito (…) chiede al demonio: “perché impedisci a questa donna di vivere il sacramento del matrimonio?” (…) e questo gli dà una risposta che lascia senza fiato: “io odio quando marito e moglie si amano”

Teniamo a mente ciò che scrive San Paolo nella lettera agli Efesini:

non tramonti il sole sopra la vostra ira

Tags:
esorcismomatrimoniosatanasessualitàsposi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni