Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 08 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Il giorno in cui la Vergine è apparsa negli Stati Uniti d’America 

OUR LADY OF GOOD HELP

Dvande | Shutterstock

Anna Ashkova - pubblicato il 13/10/22

Il 9 ottobre 1859 la Vergine Maria è apparsa a una giovane a Champion, nel Wisconsin, e le ha consegnato un messaggio molto importante. Questa apparizione è l’unica negli Stati Uniti ad essere stata riconosciuta (attualmente) dalla Chiesa cattolica.

È la prima (e per ora unica) apparizione mariana ad essere stata ufficialmente riconosciuta come autentica dalla Chiesa cattolica. Il 9 ottobre 1859, nella città di Robinsville (oggi Champion), Adèle, una giovane immigrata belga di 24 anni, vide lungo un sentiero boschivo una donna vestita di bianco cinta in vita di una fascia gialla e coronata di stelle sul capo. Dopo qualche istante, la visione scomparve e la Signora in bianco scomparve senza proferir motto. 

«Sono la Regina del Cielo e prego per la conversione dei peccatori» 

La domenica seguente, Adèle si recò alla messa e vide di nuovo la donna in bianco che apparve e poi scomparve. Alla fine della celebrazione, la giovane raccontò di queste apparizioni al proprio confessore, il quale la invitò a chiedere alla Signora in bianco il suo nome e che cosa voglia da lei. Lungo la via del ritorno, Adèle vide di nuovo la Signora in bianco, che le rispose identificandosi come «la Regina del Cielo che prega per la conversione dei peccatori». «Desidero – aggiunse – che tu faccia come me». E precisò: 

Hai ricevuto la santa comunione, stamane, ed è cosa buona, ma devi fare di più. Fa’ una confessione generale ed offri la Comunione per la conversione dei peccatori. Se non si convertono e non fanno penitenza, mio Figlio si vedrà obbligato a punirli. 

La Vergine chiese anche che i figli degli Stati Uniti venissero catechizzati correttamente: che sappiano farsi il segno della croce e che ricorrano ai Sacramenti della Chiesa. «Va’ e non temere nulla. Io ti aiuterò», concluse la Vergine Maria. E la giovane fece proprio questo: successivamente avrebbe fondato un ordine laico femminile, chiamato “Sœurs de la Bonne Santé”, e lì sarebbe rimasta fino alla sua morte – sopraggiunta nel 1896. 

Riconoscimento delle apparizioni 

Due anni dopo queste apparizioni della Vergine Maria, il padre di Adèle costruì una cappella sul luogo dell’apparizione. Situato nel bel mezzo del nulla, il pittoresco santuario di Nostra Signora del Buon Soccorso a Champion, Wisconsin, è circondato da campi e non riceve che una manciata di visitatori alla volta. Ciononostante, sono stati necessari quasi due secoli perché la Chiesa cattolica negli Stati Uniti riconoscesse quelle apparizioni della Madre di Dio. 

SHRINE OF OUR LADY OF GOOD HELP
Il santuario di Nostra Signora del Buon Soccorso a Champion

Dopo aver esaminato le conclusioni di tre mariologi, mons. David Ricken, vescovo di Green Bay, ha concluso (l’8 dicembre 2010) che la Madre di Dio era effettivamente apparsa ad Adèle Brise nel XIX secolo. In seguito a questa dichiarazione, giunta al termine di due anni di discussioni, ha portato la questione davanti alla Conferenza dei Vescovi degli Stati Uniti, che nel 2016 ha ufficialmente dichiarato il Santuario Nazionale di Nostra Signora del Buon Soccorso a Champion come primo luogo degli Stati Uniti in cui una apparizione della Vergine Maria è stata ufficialmente riconosciuta dalla Chiesa Cattolica locale. Quanto alla Santa Sede, non si è ancora posta ad esaminare l’apparizione e dunque non c’è alcun pronunciamento vaticano in merito. 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio] 

Tags:
apparizioni marianestati uniti d'americaveggentivergine mariavergini consacrate
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni