Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 28 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Un adolescente che non ha fatto la Prima Comunione può essere padrino di Battesimo?

baptism

Josh Applegate | Unsplash CC0

O São Paulo - pubblicato il 30/09/22

“Quando qualcuno decide di essere padrino di Battesimo, decide di essere padre nella fede”, spiega p. Cido

Un adolescente che non ha ancora fatto la Prima Comunione può essere padrino di Battesimo? La domanda è stata posta a p. Cido Pereira, che vi ha risposto nella sua rubrica sul portale O São Paulo, dell’arcidiocesi brasiliana di San Paolo:

“Oggi rispondo a questo dubbio di Maria da Silva: ‘Padre Cido, ho un bambino e mi piacerebbe che mio fratello fosse il padrino di mio figlio, ma lui ha 17 anni e non ha ancora fatto la Prima Comunione. Può essere un ostacolo?”

Ecco la risposta del sacerdote:

“Maria, le risponderò con tutto il cuore. Capisco e sono certo che lei voglia il meglio per suo figlio, al punto da aver scelto suo fratello come padrino del bambino, ma sorella mia, essere padrino di Battesimo non è solo un omaggio che si sta facendo a una persona!

Far battezzare un bambino a qualcuno è molto più di un tributo, è una responsabilità che si passa a qualcuno e che questo qualcuno riceve.

Quando una persona decide di essere padrino di Battesimo, decide di essere padre nella fede e di accompagnare la crescita spirituale del figlioccio; assume l’impegno di dare testimonianza di fede e di pregare per il suo figlioccio. Se questa responsabilità è grande, Maria, come potrà assumerla suo fratello se non ha fatto neanche la Prima Comunione?

Il padrino, come i genitori, dev’essere uno specchio per il figlio e il figlioccio. Penso che suo fratello, come segno di affetto nei suoi confronti perché l’ha invitato ad essere padrino di suo figlio, debba andare nella sua parrocchia e prepararsi per la Prima Comunione, e vivere la fede in modo più intenso.

Non sto dicendo che non debba essere il padrino, ma che deve compiere i passi giusti per accompagnare il suo figlioccio con amore e rispetto. Se rifiuta questo, può anche battezzare suo figlio, sorella mia, ma sarà un semplice testimone del fatto che il Battesimo ha avuto luogo. Essere un padrino, però, è molto più che assistere a un atto religioso. È assumere una paternità spirituale. Lo spieghi a suo fratello”.

Tags:
battesimopadrino di battesimoprima comunione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni