Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Rassegna Stampa: Presto disponibile il rapporto sugli abusi nella Chiesa portoghese

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
skrzywdzona kobieta skrywa twarz w dłoniach

Tinnakorn jorruang | Shutterstock

i.Media per Aleteia - pubblicato il 14/09/22

Ogni giorno, Aleteia offre una selezione di articoli scritti dalla stampa internazionale sulla Chiesa e le questioni principali che preoccupano i cattolici nel mondo. Le opinioni e i punti di vista espressi in questi articoli non sono quelli degli editori.

Mercoledì, 14 settembre 2022

1. Quando padre Bergoglio ha studiato a Rothenburg, in Germania

2. Il rapporto sugli abusi nella Chiesa dovrebbe essere concluso per dicembre, afferma la Conferenza Episcopale Portoghese

3. Il Presidente dei vescovi latini dell’Ucraina, l’arcivescovo Mokrzycki, loda l’iniziativa delle Chiese europee di pregare oggi, festa della Santa Croce, per la pace nel Paese.

4. La Francia non estraderà un sacerdote francese accusato di abusi sessuali nei confronti di giovani Inuit quando era in missione in Canada negli anni Sessanta.

5. Tra grida e proteste, il sinodo tedesco chiede al Papa l’ordinazione femminile.

1. Quando padre Bergoglio ha studiato a Rothenburg, in Germania

La città medievale di Rothenburg ob der Tauber, in Baviera, ha accolto padre Jorge Bergoglio, il futuro Papa Francesco, durante l’estate del 1986. Il futuro Pontefice ha trascorso tre mesi in questa cittadina medievale a maggioranza protestante, situata in uno Stato profondamente cattolico, e in quel periodo ha imparato il tedesco, secondo il sito web svizzero Cath.ch. Sono state affisse targhe che ricordano la sua visita, soprattutto presso la Scuola Montessori, perché è stato qui, in questo edificio utilizzato in passato dall’Istituto Goethe, che il futuro Papa ha imparato il tedesco. Il 29 giugno 1986, Bergoglio ha anche assistito alla finale della Coppa del Mondo di calcio, vinta dall’Argentina contro la Germania Ovest. Il futuro Papa è stato ospitato dalla famiglia Pester, nota in città per l’accoglienza degli studenti stranieri che studiavano al Goethe. Il soggiorno a Rothenburg era una preparazione per il suo anno di studio a Francoforte, presso la facoltà di Teologia e Filosofia di Sankt Georgen, dove doveva preparare una tesi sul teologo Romano Guardini (1885-1968). Questa esperienza è stata tuttavia un fallimento, e il gesuita argentino, già 50enne, è tornato in Argentina dopo poche settimane, abbandonando la sua ricerca universitaria e diventando un semplice sacerdote di quartiere a Córdoba. Il Pontefice è discreto sul periodo che ha trascorso in Germania, ma ha mantenuto una certa padronanza della lingua tedesca, che ha usato quando ha ricevuto alcuni gruppi. Ad esempio, ha tenuto un’omelia in tedesco al pellegrinaggio dei ministranti tedeschi il 5 agosto 2014 in Piazza S. Pietro, e durante la sua visita del 25 novembre 2014 al Parlamento Europeo a Strasburgo è stato accolto da Helma Schmidt, tedesca di 97 anni che lo aveva ospitato nel 1985 durante un’altra visita nella città di Boppard, nello Stato della Renania-Palatinato. Nei decenni successivi, il Papa ha continuato a scambiarsi lettere con lei. Secondo la stampa locale, la signora è ancora viva e festeggerà il suo 105º compleanno a ottobre.

Cath.ch, francese.

2. Il rapporto sugli abusi nella Chiesa dovrebbe essere concluso per dicembre, afferma la Conferenza Episcopale Portoghese

La Conferenza Episcopale Portoghese (CEP) ha confermato martedì 13 settembre che la Commissione Indipendente per lo Studio degli Abusi sui Bambini nella Chiesa dovrebbe concludere il suo rapporto a dicembre, il che significa che dovrebbe essere pubblicato entro metà gennaio 2023. La CEP ha deciso di creare una commissione per indagare sui casi di abusi sui minori nella Chiesa portoghese alla fine del 2021. Il gruppo, guidato dallo psichiatra infantile Pedro Strecht, ha iniziato il suo lavoro all’inizio del 2022 e ha già ricevuto circa 400 denunce. Nella sintesi della Chiesa portoghese sul processo sinodale, si descrive come la Chiesa abbia in genere dato la priorità al fatto di “mantenere la propria immagine piuttosto che preservare la sicurezza della sua comunità, con casi di pedofilia emergente come esempio più ovvio”. La commissione d’inchiesta indipendente portoghese segue la tendenza recente, sempre più diffusa tra le Chiese locali, a indagare sui casi di abuso a livello nazionale. Altri esempi sono la Spagna, dove i casi sono attualmente in fase di esame, e la Francia, dove alla fine del 2021 è stata diffusa una relazione finale. I casi di abuso in Portogallo sono stati ultimamente sotto gli occhi dell’opinione pubblica, visto che ad agosto il sito portoghese O Observador ha pubblicato un articolo sostenendo che il patriarca di Lisbona, il cardinale Manuel José Macário do Nascimento Clemente, ha gestito male un caso di abuso degli anni Novanta che era stato portato all’attenzione anche del suo predecessore. Poco dopo, il cardinal Clemente ha pubblicato una lettera aperta in cui si è difeso e ha spiegato come aveva gestito il caso, e come le norme per combattere gli abusi siano cambiate nel corso degli anni. 

Observador, portoghese.

3. Il Presidente dei vescovi latini dell’Ucraina, l’arcivescovo Mokrzycki, loda l’iniziativa delle Chiese europee di pregare oggi, festa della Santa Croce, per la pace nel Paese.

SIR, italiano.

4. La Francia non estraderà un sacerdote francese accusato di abusi sessuali nei confronti di giovani Inuit quando era in missione in Canada negli anni Sessanta.

Le Figaro, francese.

5. Tra grida e proteste, il sinodo tedesco chiede al Papa l’ordinazione femminile.

Il Foglio, italiano.

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
rassegna stampa internazionale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni