Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 06 Ottobre |
San Bruno
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Matrimonio: cosa significa sposarsi con libertà?

couple dialogue

Rawpixel.com - Shutterstock

María Álvarez de las Asturias - pubblicato il 14/09/22

L'importanza della libertà per contrarre matrimonio

Giorni fa stavo parlando con amici che si stanno preparando a sposarsi, e una delle cose che volevo trasmettere loro è il fatto che nel matrimonio la cosa più importante è la libertà.

Quando avanziamo in una relazione affettiva con un’altra persona, dall’attrazione passando per l’innamoramento per poi giungere a un amore maturo, abbiamo bisogno di due cose: tempo e verità.

Contrariamente a quello che ci viene detto sempre, il tempo non è un nemico, ma un alleato dell’amore: abbiamo bisogno di tempo per percorrere la via dell’amore, per poter guadagnare una fiducia che ci permetta di mostrarci come sono, per conoscere davvero l’altro e formare il nostro progetto di vita.

Tempo e verità sono i due ingredienti fondamentali dell’amore, essenziali da due punti di vista:

  • Da un lato, tempo per conoscere l’altro e perché l’altro ci conosca. Non superficialmente, né solo negli aspetti più attraenti su cui ci concentriamo inizialmente, ma nella verità, con la parte attraente e con i difetti, per poter scegliere se quella persona, che conosciamo nei momenti positivi e in quelli negativi, è LA persona. Se non ci siamo mostrati veramente (e farlo richiede tempo), non conosciamo davvero l’altro, e l’altro non ci conosce. Il rapporto quindi fallisce, perché stiamo iniziando un’unione con l’immagine che abbiamo di una persona che non coincide necessariamente con la realtà.
  • Il secondo aspetto, anch’esso fondamentale, è scegliere che tipo di rapporto si vuole intavolare con quella persona: un rapporto di fatto? Una coppia aperta? Il matrimonio? Non sono sinonimi. Hanno elementi comuni, ma tra questi modi di vivere l’amore ci sono molte differenze.

Qual è quello che sorge tra due persone? Ovviamente nel matrimonio il fatto che entrambi decidano liberamente, perché nessuno può dire “Sì” a nome di un’altra persona, e solo se le volontà dei due contraenti vogliono far sorgere tra loro un vincolo coniugale diventano sposati.

Di conseguenza, è molto importante sapere che entrambi vogliono la stessa cosa. Immaginate se uno desidera il matrimonio e l’altro un’unione che si può spezzare. Ci saranno sicuramente difficoltà e sofferenza quando ciascuno si comporterà in modo coerente a quello che aveva in mente per la propria relazione. Se io volevo una relazione per sempre, mi aspetterò che tu ci sia sempre, e a te sembrerà un’esigenza che non hai motivo di tollerare; se tu volevi una relazione che si potesse spezzare, ti sembrerà normale andartene quando vuoi, e il soffrirò per il tuo abbandono.

L’imprescindibilità di essere sinceri

Per evitarlo,è imprescindibile che ciascuno di noi sia molto sincero, esprimendo ciò che si aspetta dall’unione e in che modo concreto vuole vivere l’amore. Bisogna parlare chiaramente, senza dare per scontato che usando una parola entrambi le diano lo stesso significato.

Mi spiego: non basta dire “Voglio sposarti”, perché al giorno d’oggi il matrimonio non si intende in modo unico. Proponendo il matrimonio, non è lo stesso intenderlo con il suo autentico significato di matrimonio naturale (uomo e donna in un’unione d’amore per sempre, fedele, feconda) e con il significato che gli danno le leggi civili (un’unione di due persone che si rompe per volontà di una di loro).

Il fidanzamento non è una cosa passata di moda, perché bisogna dedicare del tempo a stare insieme, parlare, ascoltare, conoscersi… Questo ci permette di arrivare alla verità della persona: ti conosco, mi conosci, sappiamo che vogliamo stare insieme (o che non vogliamo, e allora bisogna rompere). Parlare molto e in modo sincero del nostro progetto di vita insieme ci permette di fondare l’unione sulle stesse basi.

Il matrimonio è scegliere, sulla base della libertà che ci dà la verità, come vogliamo vivere un amore autentico.

Ad Aleteia vi orientiamo gratuitamente. Scriveteci all’indirizzo consultorio@aleteia.org

Tags:
libertàmatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni