Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 28 Febbraio |
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

La Madonna a 3142 metri con il volto sfregiato da fulmini e gelo (FOTO)

becca di nona statua vergine

Aleteia

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/09/22

La statua della Vergine, protettrice degli escursionisti che arrivano sul monte Becca di Nona, da oltre un secolo resiste alle tempeste più violente

Sulla vetta della Becca di Nona, a 3142 metri d’altezza, è presente una statua della Madonna che si affaccia su Aosta da uno strapiombo mozzafiato.

I simboli votivi

E’ la protettrice degli escursionisti che dopo una lunga e faticosa scalata arrivano in cima al “balcone della Valle d’Aosta”. Tanti di loro lasciano simboli votivi agganciati al basamento in ghisa: corone, medagline, immaginette.

statua madonna cima montagna

Sulla Becca a dorso di mulo

La succursale di Aosta del C.A.I. decise di installare sulla vetta della Becca di Nona una statua della Vergine con basamento in ghisa, trasportata a dorso di mulo fino alla sommità. La sua inaugurazione avvenne il 12 settembre 1892, alla presenza non solo di “Charvensolins”, ma anche di numerosi fedeli di ogni provenienza (theflintstones.it).

becca di nona panorama

La “resistenza” della Madonna

Da oltre un secolo la statua della Madonna sulla Becca di Nona resiste ad intemperie di ogni genere: tempeste di vento e gelo. Ha il volto segnato persino da fulmini che, però, non hanno scalfito il volto rassicurante.

Tags:
madonnaprotettricestatua
Top 10
See More