Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 05 Ottobre |
Santa Faustina Kowalska
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Il video toccante di due fratelli che si incontrano dopo ben 80 anni

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
ELDERLY MAN AND WOMAN

Screenshot | The project TV | Youtube

Cerith Gardiner - pubblicato il 06/09/22

Bill e Beryl hanno passato tutta la vita a cercarsi, e poi…

I fratelli australiani Bill e Beryl si erano visti per l’ultima volta 80 anni fa, allo scoppio della II Guerra Mondiale. Bill aveva 11 anni, la sorellina Beryl 8. Purtroppo, vivevano in un orfanotrofio perché la madre era morta tre anni prima e il padre lavorava nella marina mercantile a bordo della SS Iron Crown.

Confidavano nel fatto che il padre, Frank Stewart, sarebbe tornato a prenderli, ma poi i Giapponesi silurarono la nave su cui si trovava Stewart, che venne dato disperso e presumibilmente morto, ricorda Bill nel video che riportiamo di seguito.

All’epoca i fratelli vivevano ad Adelaide, e arrivò un’altra notizia straziante: Beryl doveva essere adottata, anche se non voleva lasciare Bill.

Dopo la separazione, Bill e Beryl si sono creati una propria vita, ma hanno sempre avuto il desiderio di ritrovarsi. Ciascuno dei due ha cercato di trovare l’altro, ma invano.

77 anni dopo l’affondamento della SS Iron Crown, è stato scoperto il relitto della nave. Questo fatto ha spinto Bill a riprendere le ricerche di Beryl. Ha eseguito un test del DNA e ha scoperto che una sua parente si dedicava agli studi di genealogia. Dopo qualche ricerca, si è imbattuta in Beryl trovando il suo nuovo cognome, Johnson.

I due fratelli si sono telefonati e poi incontrati. Ora sono inseparabili, e si chiamano ogni mattina alle 8.15, salutandosi con “Ciao, mio caro fratello”, “Ciao, mia cara sorella”.

Anche se Bill e Beryl hanno trascorso molto tempo lontani, il loro legame è rimasto solido. Preghiamo davvero che possano trascorrere gli ultimi anni della loro vita insieme in pace e armonia!

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
fratelliII guerra mondiale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni