Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Perché il Papa ha citato il cardinale Casaroli e il rischio guerra fredda?

CLIMATE

Kamil Porembinski-Jeon Han(CC BY-SA 2.0)

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 29/08/22

Lo ha fatto durante il Concistoro. Ecco cosa lo “lega” all’ex Segretario di Stato Vaticano, e quali sono i suoi timori in questo difficile momento per il mondo intero

Il Papa, nell’omelia del Concistoro del 28 agosto 2022, ha messo in guardia dal rischio di una nuova guerra fredda, dopo quella tra Usa e Urss, finita con la caduta del Muro di Berlino.

Gli “orizzonti” di Casaroli

Francesco ha citato il cardinale diplomatico Agostino Casaroli (che fu Segretario di Stato vaticano dal 1979 al 1990), «giustamente celebre per il suo sguardo aperto ad assecondare, con dialogo sapiente, i nuovi orizzonti dell’Europa dopo la guerra fredda, e Dio non voglia che la miopia umana – ha sottolineato il pontefice – chiuda di nuovo quegli orizzonti che Lui ha aperto!» (Ansa, 28 agosto).

La pace in tempo di guerra

Papa Francesco è così tornato a lanciare un appello alla pace in questo momento difficile che sta segnando il mondo, a partire dalla guerra tra Russia e Ucraina (La Stampa, 29 agosto).

Il cardinale che va in carcere

Il cardinale Agostino Casaroli è stata nominato dal Papa anche perché ogni settimana continuava ad andare a trovare i ragazzi del carcere minorile di Casal del Marmo, a Roma. Francesco ha inoltre ricordato che i ragazzi del carcere minorile, negli stessi anni, lo chiamavano confidenzialmente “don Agostino”.

Van Thuan e il Vietnam

Nell’omelia del Concistoro, il pontefice ha parlato anche di un altro cardinale, Van Thuan, che, negli anni di carcere duro in Vietnam si occupava della salvezza dell’anima del suo carceriere. Ha indicato questo «fuoco di Dio» duplice, «potente e umile», come stile della propria missione. «Il segreto del fuoco di Dio», ha aggiunto il Pontefice, «che scende dal cielo rischiarandolo da un estremo all’altro e che cuoce lentamente il cibo delle famiglie povere, delle persone migranti, o senza una casa». 

VAN THUAN
Il cardinale Van Thuan.

“Posso contare su di te?”

«Gesù vuole gettare anche oggi questo fuoco sulla terra – ha concluso il Papa nell’omelia -. Vuole accenderlo ancora sulle rive delle nostre storie quotidiane. Ci chiama per nome, ognuno di noi, ci chiama per nome, ci guarda negli occhi, lasciamoci guardare negli occhi e ci chiede, a ciascuno di noi, a ogni cardinale: Posso contare su di te?» (Famiglia Cristiana, 28 agosto).

Tags:
cardinaliguerrapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni