Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 21 Aprile |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Vandali “fuggono” davanti a 800 cattolici che intonano l’Ave Maria

800 pessoas rezam Ave-Maria e calam vândalos

@chris.stefanick | Instagram (Captura de Tela)

Francisco Vêneto - pubblicato il 08/08/22

“Non si fermavano, e allora abbiamo pensato: 'La preghiera sarà la risposta'. E così abbiamo vinto il male”

Tutti i cattolici sanno quanto sia potente la preghiera dell’Ave Maria. Quello che alcuni anticattolici hanno sperimentato di recente è stato il fatto che la preghiera principale alla Madonna ha anche il potere di fermare la mancanza di civiltà con cui loro cercavano di disturbare un incontro di cattolici negli Stati Uniti.

È avvenuto durante l’incontro annuale del Napa Institute, svoltosi dal 29 al 31 luglio in California (Stati Uniti). L’istituto sostiene iniziative cattoliche nella società statunitense.

Video condivisi sulle reti sociali registrano come durante il discorso di apertura dell’evento sia apparso un gruppo di vandali anticattolici che hanno iniziato a gridare e a cercare di disturbare l’incontro.

In uno dei video, condivisi dai Sacerdoti della Misericordia, p. Ken Geraci riferisce l’accaduto:

“I manifestanti sono apparsi e abbiamo tentato di calmarli, ma non si fermavano, e allora abbiamo pensato: ‘La preghiera sarà la risposta’. E così abbiamo vinto il male”.

“E allora sono salito sul palco e ho chiesto al presentatore di guidare la preghiera. Ho detto ‘Recitate l’Ave Maria!’ Lui mi ha guardato e mi ha consegnato il microfono”.

“L’ho preso e ho guidato le 800 persone presenti a Napa nella preghiera dell’Ave Maria, del Gloria e della preghiera a San Michele Arcangelo. Abbiamo anche cantato insieme. Alla fine del Salve Regina i manifestanti se ne sono andati”.

Ecco uno dei video che hanno registrato l’episodio:

View this post on Instagram

A post shared by Chris Stefanick (@chris.stefanick)

Tags:
ave mariapreghieravandalismo
Top 10
See More