Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 06 Ottobre |
San Bruno
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Un corto della Nespresso ci ricorda l’avventura nascosta nella routine

CHIARA FERRAGNI METTE PIANTA IN TERRA

YouTube

Catholic Link - pubblicato il 07/08/22

Avremo sempre l'opportunità di trasformare qualcosa di piccolo e ordinario in un'avventura straordinaria

di Alan Lugmania

Nespresso ci presenta

A Coffee Love Affair
, un corto in cui Chiara Ferragni visita a Veracruz Pastora Caballero, una produttrice di caffè della regione. Nel cortometraggio, si scopre il duro lavoro dietro la coltivazione del caffè. Cosa ci può insegnare questo corto per non cadere nella monotonia (ma senza cercare disperatamente di uscire dalla routine)?

Giorno dopo giorno, svolgiamo tante attività: lavoro, studio, momenti di convivenza familiare, momenti dedicati al benessere personale… Magari abbiamo un’agenda o un’applicazione che ci ricorda cosa dobbiamo fare e in quale momento. Cerchiamo di avere sempre un ordine stabilito per ciascuno degli aspetti della nostra vita.

Viviamo in un mondo accelerato, che non si ferma. E quindi non ci fermiamo neanche noi. A volte questo può portarci a cadere nella monotonia. Vi è capitato di non trovare all’improvviso senso a quello che fate?

Può accadere che presto quelle attività che un giorno ci appassionavano vengano svolte solo per dovere. Più per obbligo che perché ci piace davvero quello che facciamo. Come ci piacerebbe uscire dalla routine!

Dobbiamo sempre tener presente che tutto va fatto con amore, perché quest’ultimo è il primo grande rimedio di fronte alla monotonia e alla mancanza di voglia di fare qualcosa.

Dobbiamo anche ricordare che tutto ciò che facciamo è importante e prezioso agli occhi di un Dio che ci ama alla follia.

Uscire dalla routine?

San Josemaría diceva che “il segreto è fare dell’ordinario qualcosa di straordinario”, e quanto è vero! Pensate che il Signore ha bisogno di voi per amare, che il vostro posto in questo mondo è stato pensato da Dio. Per questo, dobbiamo pensare sempre a fare cose gradite al Signore.

Probabilmente, nella nostra preghiera abbiamo chiesto al Signore di insegnarci ad amare come ama Lui. La nostra vita quotidiana è l’opportunità più grande di imparare ad amare! Nel vostro lavoro, servendo la vostra famiglia, offrendo una parola di consolazione per chi ne ha bisogno. Se contassimo le opportunità che abbiamo ogni giorno per amare, ne approfitteremmo di più.

Pastora, la protagonista del corto, racconta con gioia come svolge il suo lavoro quotidiano, che va dal guardare le sue piante al raccogliere i frutti che danno. La passione con cui fa ogni cosa durante la giornata ci insegna che non c’è compito che non abbia importanza. Senza bisogno di “uscire dalla routine”, possiamo scoprire che quello che facciamo ha un impatto su chi ci circonda.

Ogni gesto, ogni sorriso, ogni sguardo influisce sugli altri. Sono la gioia e l’impegno con cui affrontiamo ogni cosa che darà valore alla nostra vita quotidiana.

Pensate a quanto è straordinaria l’attività che svolgete. Voi che insegnate, non siete solo di fronte a un gruppo di allievi – state formando agenti di cambiamento per il futuro. Voi che vi state preparando per la vostra carriera, non vi limitate a studiare e a sostenere esami – vi state preparando ad essere la persona che aiuterà a cambiare il mondo.

Padri di famiglia, non state solo curando i vostri figli – siete i responsabili dell’educare all’amore chi domani formerà una famiglia propria che sia una culla di amore e santità.

Coraggio, non fermatevi!

Pastora racconta a Chiara le difficoltà e i limiti che affronta nella sua vita quotidiana, ma la sua tenacia è ammirevole, ed è sicuramente fonte di ispirazione e modello da imitare.

Dobbiamo imparare che, per quanto possa essere ripida la salita, ogni passo e ogni sforzo varranno la pena. Cadremo e sbaglieremo, è inevitabile. Quello che possiamo evitare è il fatto di non riprovare una volta che cadiamo.

Ricordate che tutto quello che vale la pena richiede sforzo e cura. Il vostro lavoro, i vostri studi, essendo cose che valgono davvero, richiedono che vi sforziate con tutto il cuore per riuscire.

I vostri rapporti personali sono come quella perla che un mercante ha trovato, vendendo poi tutto ciò che aveva per poterla acquistare. Ciò che è significativo richiede che vi sforziate, quindi non scoraggiatevi! Molti contano su di voi e credono in voi, e soprattutto Dio crede in voi!

“Tutte queste cose vi saranno date in più”

Cambiare il mondo non è impossibile. Passo dopo passo e facendo ciò che ci spetta possiamo riuscirci. Un sorriso autentico e pronto può esortare chi ha avuto una giornata storta. Un consiglio a una persona disperata può essere l’inizio di un cambiamento radicale nella sua vita.

Un atto di pazienza sul lavoro può esortare quel collega difficile da capire. Ricordate sempre che ogni azione, anche la più piccola, ha un grande valore e un notevole impatto.

Non dimenticate mai queste parole di Gesù: “Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi saranno date in più” (Mt 6, 33). Ripetetele ogni volta che siete scoraggiati.

È il momento di confidare in Dio, di fare cose a Lui gradite e di lasciare che Lui, nella Sua bontà infinita, ci aiuti nelle questioni che ci riguardano. Sappiamo che abbiamo creduto in un Dio ricco di Misericordia.

La storia di Pastora e del caffè ci ricordi sempre che, per quanto un’azione possa sembrare piccola o un’attività sembri monotona e ripetitiva, avremo sempre l’opportunità di trasformare qualcosa di piccolo e ordinario in un’avventura straordinaria.

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link

Tags:
caffechiara ferragnicortometraggipubblicità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni