Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 12 Agosto |
Santa Giovanna Francesca de Chantal
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Lasciati portare in braccio dalla misericordia di Dio

shutterstock_650561296

Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 13/07/22

Oggi è la festa di un grande santo della carità: San Camillo de Lellis, che si è lasciato prendere in braccio dalla misericordia facendosi perdonare per primo.

Vangelo di giovedì 14 luglio 2022 (San Camillo de Lellis)

Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero».

(Matteo 11,28-30)

Oggi la liturgia ci fa fare memoria di un grande santo della carità, San Camillo de Lellis. Ciò che colpisce di quest’uomo è la maniera attraverso cui con la sua vita ha realizzato la pagina del Vangelo di oggi:

Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò.

Camillo non solo ha passato la sua vita tentando di ristorare quella degli altri abbracciandone la sofferenza nel servizio e nella disponibilità, ma egli stesso si è lasciato prendere in braccio dalla misericordialasciandosi perdonare per primo.

In questo senso il perdono non consiste semplicemente in qualcuno che ti libera dal peso della colpa, ma nell’umiltà di lasciare che quel peso che la vita ti ha messo addosso non lo porti più da solo.

Infatti ci sono cose che ormai sono così strutturali alla nostra vita che ci faranno compagnia fino alla fine di questo viaggio, e proprio quelle Gesù le perdona offrendoci la sua spalla:

Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero.

San Camillo ha lasciato che Cristo portasse sulle sue spalle il peso delle sue dipendenze, delle sue ferite affettive, dei suoi desideri frustrati, e proprio così ha trasformato la vita di quest’uomo non in un ripiegamento sul passato e su se stesso ma sul dono totale di sé al prossimo.

Infatti l’effetto più bello del perdono è essere messi in grado di donare noi qualcosa al prossimo. 

#dalvangelodioggi

Tags:
dalvangelodioggidon luigi maria epicocosan camillo de lellisvangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni