Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 10 Agosto |
San Lorenzo
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

200 oratori per segnare la “M di Maria” (FOTO)

oratoire-m-de-marie.jpeg

Maxime Bonnassies

Valdemar De Vaux - pubblicato il 08/07/22

Nel 2020, il percorso “M di Maria” è stato un grande successo. Per trasformarlo in una via di pellegrinaggio seguendo i passi delle apparizioni della Madonna in Francia, “M di Maria” lancia un progetto di 200 oratori che costelleranno il cammino

Da Lourdes e La Salette (Isère), due carovane a mo’ di processione sono partite il 1° giugno 2020 percorrendo 2.000 chilometri, passando per Pontmain e la Medaglia Milagrosa (Parigi) per poi unirsi a Pellevoisin (Indre).

Cos’hanno in comune questi cinque luoghi? Nel XIX secolo hanno avuto il privilegio di ospitare un’apparizione della Vergine Maria. Collegarli significa tracciare in territorio francese una sorta di M, quella della Madre di Dio, la principale patrona di Francia.

Questo pellegrinaggio, che voleva risvegliare la devozione popolare per la Vergine in tutta la Francia, è stato un grande successo, al punto che l’équipe organizzatrice si è imbarcata in un grande progetto perché sia permanente. In ultima istanza, l’obiettivo è fare del percorso “M di Maria” un vero cammino francese di Santiago de Compostela.

oratoire-m-de-marie-zoom.jpg

Piccoli oratori

Primo passo, lanciato a giugno: costellare il cammino con 200 piccoli oratori, che delineerebbero come un rosario alla volta di Notre-Dame per proteggere i suoi figli che vivono in Francia. Un modo di celebrare i cent’anni della proclamazione di Maria come patrona del Paese.

Ogni 15 chilometri verrà insediato un oratorio, sempre lo stesso, progettato da un architetto. È una specie di rosa d’avorio che accoglie la Vergine di Francia e ricorda la frase di Gesù sulla croce “Ecco tua madre” (Gv 19, 27).

Durante il fine settimana di Pentecoste è stato installato un oratorio vicono Pontmain a Ille-et-Vilaine, il primo di una lunga serie. Caratterizzato così dalla presenza della Vergine, il cammino vuole essere un luogo “in cui ci abbandoniamo a Maria e le affidiamo le nostre famiglie e la nostra patria”.

Camminando da Lourdes a Pontmain o da Pellevoisin a Parigi, e anche in tratti più piccoli, il pellegrino è tra le mani della Madre di Dio, che gli ricorda in ogni oratorio che si tratta di tanti punti di passaggio.

Offrire “pezzi di terra”

Perché il progetto vada avanti, “M de Marie” sta ovviamente chiedendo donazioni, ma, aspetto più originale, si chiede anche ai proprietari di mettere a disposizione un terreno.

Un modo incarnato per portarsi Maria a casa… Senza menzionare la necessità di leader di progetti locali che possano identificare i luoghi, accogliere l’oratorio e dargli vita.

Questa è l’altra dimensione importante dell’idea: rivitalizzare le parrocchie rurali situate sul cammino di Maria. Ogni comunità locale è invitata ad assumere il progetto per integrarlo nella cura pastorale.

Ogni oratorio può diventare un luogo di pellegrinaggio per le parrocchie, suscitare una rinascita della pietà mariana ed essere occasione di una missione nel paese vicino. Attraverso Maria, tutti sono invitati a riscoprire Cristo.

Ecco le immagini di una settimana di pellegrinaggio con la M di Maria:

Tags:
pellegrinaggiovergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni