Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 07 Agosto |
San Gaetano Thiene
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Papa Benedetto: “Non avrei mai pensato che l’ultima parte del cammino sarebbe stata tanto lunga”

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
Nella foto Benedetto XVI sulla sedia a rotelle con le mani giunte

Sven Hoppe | POOL | AFP

Francisco Vêneto - pubblicato il 05/07/22

Il segretario particolare del Papa emerito si emoziona dicendo come Benedetto XVI attende serenamente il momento di lasciare questo mondo

L’“ultima parte del cammino” verso l’eternità è stato tra gli argomenti della celebrazione svoltasi il 18 giugno a Monaco (Germania) per rendere omaggio al Papa emerito Benedetto XVI per i suoi 95 anni. L’evento è stato organizzato dalla Fondazione Joseph Ratzinger/Papa ​​Benedetto XVI.

Monsignor Georg Gänswein, segretario particolare del Pontefice quasi centenario, ha riferito un commento che il Papa gli aveva fatto sulla sua attesa serena del momento di lasciare questo mondo:

“Non avrei mai pensato che l’ultima parte del cammino che mi avrebbe portato dal monastero Mater Ecclesiae alle porte del Cielo con San Pietro sarebbe stata tanto lunga”

Il Papa Emerito, che ha compiuto 95 anni il 16 aprile, vive ritirato nel monastero vaticano Mater Ecclesiae dal 2013, quando ha rinunciato al pontificato. Da allora, è uscito dall’Italia una volta sola, quando si è recato nella sua terra natale per congedarsi dal fratello maggiore, monsignor Georg Ratzinger, gravemente malato e che sarebbe morto pochi giorni dopo a 96 anni.

La frase di Papa Benedetto menzionata da monsignor Gänswein è stata pronunciata “anni fa”, quando il Papa emerito parlava con il suo segretario “del peso e delle difficoltà della vecchiaia” e delle “critiche alla sua persona e al suo operato”.

Ricordando l’episodio in cui il Papa parlava dell’“ultima parte del cammino”, monsignor Gänswein ha aggiunto sulla situazione attuale di Benedetto:

“Il Papa emerito è un uomo molto anziano, fisicamente fragile, ma grazie a Dio ancora con la mente e gli occhi lucidi. La sua voce sta diventando sempre più bassa e incomprensibile. Gli ultimi anni hanno minato le sue forze, ma ha conservato l’umile serenità del suo cuore”.

Il segretario, che ha 65 anni e lavora con Benedetto dal 2003, ha anche sottolineato il buonumore del Papa emerito, come anche la sua “mitezza personale, che è sempre stata un tratto caratteristico della sua personalità”.

Sapendo dell’evento che avrebbe celebrato il suo compleanno, il Papa emerito, ha ricordato monsignor Gänswein, “è stato felice come un bambino, e mi ha chiesto di inviare calorose benedizioni a tutti voi”.

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
benedetto XVI
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni