Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 10 Agosto |
San Lorenzo
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Il nuovo singolo del prete rapper Don Peppe sarà il tormentone dell’estate?

prete rapper don peppe

d_peppe_ | Instagram

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/07/22

Si chiama H30, è un brano orecchiabile e ballabile che porterà alle cronache nazionali il parroco della Gran Madre di Torino? (VIDEO)

Il nuovo singolo del prete rapper, Don Peppe Logruosso, potrebbe diventare il tormentone dell’estate 2022. Fra i vari Fedez, Bombadabash, Baby K e via discorrendo, anche l’uomo di Chiesa, in arte d_Peppe, in servizio alla Gran Madre e all’ospedale Martini, sta per lanciare il suo singolo dal titolo H30.

“Il titolo rimanda al simbolo dell’acqua”

«L’ho scritto – ha raccontato il prete a La Stampa – con la livornese Elisa De Marco e con la calabrese Romlida, due cantautrici pop cristiane. Il riferimento numerico – aggiunge spiegando il nome della canzone – è alla Trinità, il titolo rimanda all’H20, simbolo dell’acqua».

Un brano ricco di riferimenti alla Bibbia

«Il tema è la sete – aggiunge – quella di vivere che tanti cercano di risolvere al mare o nella movida riempiendosi di mojito, per poi accorgersi che non basta. Noi proponiamo in alternativa Dio, la vera fonte, con un brano ricco di riferimenti biblici, dall’arsura alla guerra, dall’aridità di spirito alla salita, che collegano l’abbeverarsi al dissetare la propria anima» (Il Sussidiario).

View this post on Instagram

A post shared by J-Factor (@jfactor__)

Dalla Puglia a Torino

Il rapper Don Peppe è originario della Puglia, precisamente di Gravina in provincia di Bari, ha studiato a Roma, prima di avere la parrocchia a Torino. Ha 37 anni e sono già diverse le hit scritte e pubblicate dallo stesso prete rapper, che hanno ottenuto un discreto seguito su Youtube e i social. Nel corso del primo lockdown a seguito dello scoppio della pandemia di covid, si era distinto per essere sceso in campo in prima fila al fianco degli operatori sanitari (La Stampa).

Tags:
musica cristianamusica rapprete
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni