Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 07 Agosto |
San Gaetano Thiene
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

La frase di Buddha sul “male” che piace tanto a Papa Francesco

web3-pope-francis-buddist-myanmar-budha-000_up1l5-vincenzo-pinto-afp-ai

Vincenzo Pinto | AFP

Birmania (3/3): Papa Francesco incontra la comunità buddista.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 28/06/22 - aggiornato il 30/06/22

Il pontefice l'ha citata (non a caso) durante la visita della delegazione buddista tailandese, che ha rafforzato il dialogo tra le due religioni

C’è una frase di Buddha che piace a Papa Francesco, e il pontefice non ha esitato a citarla durante il saluto alla Delegazione Buddista dell’Assemblea Sangha di Chetuphon dalla Thailandia, incantata il 17 giugno 2022 in Vaticano.

«Evitare il male, coltivare il bene e purificare la propria mente», diceva Buddha, mentre Gesù, ha detto il Papa, insegnava ai suoi discepoli: «Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri». Due pensieri “paralleli” e non in antitesi tra loro. 

“Riconosciamo i valori di cui siete custodi”

«Abbiamo una profonda considerazione per i tesori spirituali, morali e socio-culturali – ha aggiunto il Papa – che vi sono stati donati attraverso le vostre preziose tradizioni. Riconosciamo i valori di cui siete custodi e condividiamo il desiderio che vengano preservati e promossi. Auspichiamo un dialogo sempre più amichevole e una stretta collaborazione tra le tradizioni che voi rappresentate e la Chiesa cattolica». 

Mnich buddyjski

Paolo VI e il diciassettesimo patriarca

Papa Francesco si è espresso con la delegazione buddista – composta da monaci e laici e giunta in Vaticano insieme a diversi rappresentanti della Chiesa cattolica thailandese – come fece Paolo VI il 5 giugno 1972, con Somdej Phra Wannarat, diciassettesimo patriarca supremo buddista della Thailandia. 

“Dialogo amichevole tra le nostre tradizioni religiose”

In quella storica visita in Vaticano, avvenuta cinquant’anni fa, si stabilì «un’amicizia e una collaborazione reciproca», come ha ricordato Papa Francesco, tra cattolici e buddisti thailandesi. E nel corso di questi decenni, ha aggiunto il pontefice, «abbiamo assistito a una crescita graduale e costante del “dialogo amichevole e della stretta collaborazione” tra le nostre due tradizioni religiose».

Il viaggio del 2019

Il Papa, scrive Vatican News, ha menzionato, infine, la visita della delegazione thailandese di 4 anni fa e l’accoglienza e ospitalità ricevuta in Thailandia durante il suo viaggio apostolico del 2019

Tags:
buddismodialogo interreligiosopapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni