Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 07 Luglio |
Santa Maria Goretti
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Non tutti possono comprendere quello in cui credi

WOMAN PORTRAIT,

Anatoliy Karlyuk | Shutterstock

don Luigi Maria Epicoco - pubblicato il 20/06/22

"Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi". Bisogna sempre scegliere con cura cosa dire, quando dirlo e a chi dirlo.

Vangelo di martedì 21 giugno 2022 (San Luigi Gonzaga)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: 
«Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.
Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti.
Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano!».

(Mt 7,6. 12-14)

Può sembrare un po’ sprezzante la richiesta che Gesù fa nel Vangelo di oggi:

Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.

In realtà dietro un’immagine così poco romantica si cela un realismo pragmatico che non dobbiamo mai perdere di vista: non tutti posso capire ciò che stiamo vivendo o ciò in cui crediamo.

Dimenticarsi di questo significa peccare di ingenuità ed esporre ciò che abbiamo di più caro a pubblico ludibrio. Bisogna sempre scegliere con cura cosa dire, quando dirlo e a chi dirlo. Facendo poi un passo in avanti Gesù prosegue: “Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro”, regola d’oro che ci ricorda che molto spesso pretendiamo un bene dagli altri ma non siamo disposti a darlo a nostra volta.

Ultima nota realistica del vangelo di oggi è in quest’ultima annotazione:

Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa; quanto stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e quanto pochi sono quelli che la trovano!

Prendere sul serio Gesù non è una passeggiata, è invece una via faticosa, ma è l’unica via che conduce da qualche parte. Le altre vie invece sono più comode ma portano sempre al vuoto cosmico.

Conosco molta gente che sperimenta questo vuoto, e non trova più senso nel vivere perché non vede più un significato a ciò che sta facendo. Il Vangelo è esigente, ma dà come contropartita un senso che riempie tutta la vita in ogni suo aspetto e sino alla fine, e oltre. 

#dalvangelodioggi

Tags:
dalvangelodioggidon luigi maria epicocofedegesù cristovangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni