Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 12 Agosto |
Santa Giovanna Francesca de Chantal
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Amadeus: “Nella mia famiglia l’amore è al primo posto, ognuno aiuta l’altro”

amadeus festival famiglie

Youtube | RAI

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 01/06/22 - aggiornato il 01/06/22

Il conduttore de L’Eredità e del Festival di Sanremo racconta cosa rende la sua famiglia “speciale”. Insieme alla moglie Giovanna Civitillo condurrà il “Festival delle Famiglie” in diretta su Rai1

Amadeus e la sua famiglia “speciale”: ne ha parlato a cuore aperto durante la conferenza stampa di presentazione in Vaticano del “Festival delle Famiglie”.  «La mia fortuna, la mia gioia è quella di avere una bella famiglia, dove l’amore è al primo posto e ognuno aiuta l’altro», ha raccontato Amadeus, in collegamento da remoto, che condurrà l’evento insieme con la moglie Giovanna Civitillo.

“Un ambiente sereno”

«Questa condivisione credo sia alla base della nostra serenità – ha aggiunto il popolare conduttore de L’Eredità -. Quando si vive in un ambiente sereno, questo si ripercuote in tutto quello che facciamo. Più che i conduttori, faremo da trait-d’union a tanti racconti di vita vissuta, tutti differenti l’uno dall’altro»

Il 22 giugno in mondovisione

«Sarà un Festival non inferiore ad altri Festival, perché la famiglia è al centro della nostra vita», ha proseguito Amadeus. Il “Festival delle Famiglie” sarà trasmesso in mondovisione su RaiUno il 22 giugno, giorno d’inizio del decimo Incontro mondiale delle famiglie, in programma a Roma dal 22 al 26 giugno.

Le emozioni de “Il volo”

Alla conferenza stampa hanno inviato un videomessaggio anche i componenti de Il volo, anch’essi presenti all’evento del 22 giugno. «Siamo emozionati di andare a casa di Papa Francesco per questo incontro», hanno rivelato: «Testimonieremo l’importanza, la forza e il sostegno delle nostre famiglie nella nostra vita» (Agensir, 31 maggio).

Le cinque testimonianze del Festival

Riscoprire la famiglia come vocazione. E’ uno degli obiettivi del Festival, e avrà cinque declinazioni: chiamati al matrimonio, alla santità, al perdono, ad accogliere, alla fratellanza.

E’ prevista la testimonianza di una coppia la cui decisione di sposarsi in Chiesa sta maturando a seguito di un percorso di avvicinamento grazie ad un gruppo di famiglie; poi sarà condivisa l’esperienza di una famiglia che ha trasmesso la fede ai loro figli, contesto in cui è cresciuta una loro figlia, morta giovanissima in odore di santità e che oggi è serva di Dio. E ancora, ci sarà una famiglia che, dopo aver sperimentato una forte crisi, vive l’esperienza del perdono e di una profonda riconciliazione e di un’altra che ha accolto una famiglia ucraina in fuga dalla guerra. Ci sarà spazio anche per una famiglia multi-religiosa, esempio di dialogo quotidiano tra le fedi, molto impegnati a livello sociale per le popolazioni povere.

L’Incontro Mondiale delle Famiglie

Multicentrico e diffuso: così Gabriella Gambino, sottosegretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, ha definito il decimo Incontro Mondiale delle Famiglie presentato il 31 maggio, in conferenza stampa, in Sala Stampa Vaticana. 

Si svolgerà a Roma e sarà aperto dal Festival delle Famiglie condotto da Amadeus e la moglie Giovanna il 22 giugno in Aula Paolo VI alla presenza del Papa. Seguiranno tre giorni di Congresso pastorale sempre in Aula (23-24-25). Il sabato pomeriggio (25) la Messa in Piazza San Pietro. Previsto molto spazio per le testimonianze e gli incontri nelle parrocchie. 

Duemila presenti

Sono circa duemila i delegati invitati da 120 Paesi, scelti dalle Conferenze episcopali, dai Sinodi delle Chiese orientali e dalle realtà ecclesiali internazionali che operano in maniera significativa nell’ambito dell’apostolato famigliare. Grazie a un fondo di solidarietà attivato dal Dicastero – spiega l’officiale Leonardo Nepi – saranno rappresentate adeguatamente anche le Chiese di tante aree dell’Africa, dell’Asia, dell’America Latina e dell’Europa centrale, tra cui anche l’Ucraina (sia con delegati dal Sinodo della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina sia con delegati dalla Conferenza episcopale di rito latino) (Vatican News, 31 maggio).

Qui il sito ufficiale dell’evento.

Tags:
famigliaincontro mondiale famigliepapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni