Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 07 Luglio |
Santa Maria Goretti
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Nuova tendenza in Medicina: il medico prega con il paziente

DOCTOR

Shutterstock | sasirin pamai

Dolors Massot - pubblicato il 26/05/22

“La nuova tendenza è cercare di inserire l'aspetto spirituale nella medicina”, dice il dottor Francisco Rosario

Il dottor Francisco Rosario è un internista nato nella Repubblica Dominicana. Vive a New York, ed esercita la sua professione nella comunità ispanica, godendo di enorme prestigio.

DR ROSARIO

“Sono in questa comunità da 22 anni, lavorando nel campo della Medicina interna. Mi sono specializzato a Brooklyn, nell’area di Williamsburg, una zona emarginata, e ho lavorato al Bronx Libanon Hospital Center. Ora lavoro a Manhattan”.

“Mi identifico con la comunità”

“Mi identifico con la comunità perché sento che con loro quasi non sto lavorando. Parlo con persone che desidero aiutare. Parlo con dei miei compatrioti. Parlo con un latino che in un altro centro sanitario verrebbe emarginato e potrebbe non ricevere l’attenzione che merita. La gente sente il sostegno quando arriva in un posto o in una struttura medica in cui si parla la sua lingua, si comprende la sua cultura e non ha problemi per qualche parola o frase che un medico magari non capisce”.

Il dottor Rosario fa parte della rete di medici SOMOS, che assiste le persone con scarse risorse a New York. La fede è il motore che promuove la sua vocazione.

“La fede è estremamente importante, e se sono dove sono è per la mia fede”, confessa. “Sono cresciuto in una famiglia cattolica, e i princìpi che ho acquisito in gioventù mi hanno dato la capacità di discernimento su ciò che è corretto e ciò che non lo è. Questo mi ha aiutato moltissimo, perché sono arrivato in una comunità in cui facevo parte di una minoranza, una comunità in cui prevaleva e prevale tuttora la droga. Tra la 125ma e Broadway, a Harlem. Questo mi ha mantenuto sempre entro i binari del fare la cosa corretta”.

DR ROSARIO

“Il paziente è la prima cosa”, dichiara. “Se viene una casa farmaceutica, gli darò questo farmaco perché la casa farmaceutica mi dà qualche tipo di vantaggio o di privilegio? No, prescriverò quello che è adeguato per il paziente e quello di cui ha bisogno, indipendentemente da chi sia”.

La fede come alleato e la necessità di pace spirituale e tranquillità per il paziente

Nell’assistenza al paziente, la fede può essere un grande alleato per la Medicina.

DR ROSARIO

“La nuova tendenza nella Medicina moderna è cercare di inserire l’aspetto spirituale nella medicina. Non è raro vedere in alcuni ospedali di altre religioni che il medico prega con il paziente, il che dà a quest’ultimo soddisfazione, pace spirituale, tranquillità. E questo benessere si traduce in qaulità di vita. È molto diverso dal passato, in cui la medicina spirituale o emotiva e il credere in Dio e nella religione non erano presi in considerazione”.

Tutto ciò, come spiega in base alla sua stessa esperienza, è cambiato. “Esistono ancora le cappelle negli ospedali, ma se prima erano quasi solo per i malati terminali, ora si stanno inserendo modelli in cui il medico prega con il paziente”.

Ecco un video sulla Nuova Medicina di cui parla il dottor Rosario.

Tags:
medicinapregarepreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni