Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Settembre |
San Cleofa
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

A Fatima non è apparsa solo la Madonna. C’erano San Giuseppe e Gesù

ŚWIĘTY JÓZEF

Renata Sedmakova | Shutterstock

San Giuseppe e Gesù Bambino.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 13/05/22

E' accaduto nell’ultima apparizione, nello stesso giorno del “miracolo del sole

Il 13 ottobre 1917, durante l’ultima apparizione della Madonna a Fatima, insieme alla Vergine sono apparsi anche San Giuseppe e il Bambin Gesù. Queste apparizioni sono testimoniate dai pastorelli veggenti, Lucia, Francesco, Giacinta. I loro resoconti sono riportati nel libro di Madalena Fontoura dal titolo “I Pastorelli di Fatima” (edizioni Ares)

Madonna del Rosario

Il 13 ottobre 1917 è il giorno del “miracolo del sole”: l’attenzione è tutta rivolta ai fenomeni accaduti al sole davanti a decine di migliaia di persone, preannunciati dalla Madonna ai pastorelli in precedenti apparizioni. Il “miracolo del sole” ha fatto passare in “secondo piano”, ciò che accadde nell’ultima apparizione. La Vergine disse ai pastorelli di essere la Madonna del Rosario. Poi spiegò loro che cosa l’aveva portata lì, la ragione principale di tante visite e di tanti segnali.

web cova da iria 20s fatima portugal ©Carlos Goulao CC
Quel giorno di ottobre del 1917, c’erano decine di migliaia di persone a Cova de Iria, sulle alture di Fatima.

“Non offendete più Dio”

Conservò queste cose per la fine; lo spiegò in modo semplice, affinché comprendessero bene, e aveva un’aria ancora più triste quando lo disse: «Non offendete più Dio Nostro Signore, che è già molto offeso».

Il riflesso del sole

Per l’ultima volta aprì le mani, ma questa volta c’era in esse il riflesso del sole. Mentre si allontanava, il riflesso della sua stessa luce continuava a proiettarsi sul sole. Senza saper spiegare né come né perché, dal momento che si trovava tutta immersa in quell’incontro soprannaturale, Lucia, ancora una volta, «spinta da un moto interiore», disse alla gente di guardare il sole.

La Famiglia di Nazaret

Anche i Pastorelli si voltarono in quella direzione, perché fu vicino al sole che videro ciò che seguì: prima, la Famiglia di Nazaret al completo: «San Giuseppe, con il Bambino Gesù e la Madonna vestita di bianco, con un manto azzurro. San Giuseppe e il Bambino sembravano benedire il mondo, tracciando con la mano alcuni gesti in forma di croce». 

La benedizione del mondo

Finita questa apparizione, videro Nostro Signore e la Madonna: Lei aveva le sembianze della Madonna Addolorata. Lui faceva dei gesti come quelli di san Giuseppe, sembrando che benedicesse il mondo. Infine, videro di nuovo la Madonna ed ebbero l’impressione che si trattasse di colei che è invocata come la Madonna del Carmelo».

ad359-32bpastorinhos2bna2bcova2bda2biria
I pastorelli sono testimoni oculari delle apparizioni mariane che si conclusero quel giorno dell’ottobre 1917.

L’ultima apparizione 

Terminava così il ciclo delle apparizioni alla Cova da Iria, terminavano gli incontri con la Madonna, vissuti insieme dai tre cugini. A partire da quel momento, la storia di ciascuno di loro comincerà a prendere una propria direzione, sapendo bene che cosa gli venisse chiesto.

“Recitate il rosario tutti i giorni”

Lei era la Madonna del Rosario. Non poteva presentarsi sotto un altro nome, dopo aver chiesto varie volte: «Recitate il Rosario tutti i giorni». Era la Signora di quello strumento semplice, di quella preghiera millenaria, della voce dei poveri. Si chiama- va Madonna del Rosario, come se il suo nome fosse «Madonna della Salvezza che si ottiene con il Rosario», «Madonna della Pace che si ottiene con il Rosario», «Madonna della Misericordia che si ottiene con il Rosario». Il suo nome non era propriamente una rivelazione, ma la conferma di un cammino.

Missionari 

La richiesta che Lei faceva ai tre Pastorelli li rendeva missionari, perché più che dirigerla a loro tre soli, la stava rivolgendo al mondo intero.

Clicca qui per acquistare il libro “I pastorelli di Fatima”.

Tags:
fatimamadonnasan giuseppe
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni