Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Odessa: muore a 14 anni per mettere in salvo i vicini anziani

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
UKRAINE-BOY-BURNED-SCHOOL-KYIV-AFP

Photo by Genya SAVILOV / AFP

Annalisa Teggi - pubblicato il 06/05/22

Aveva ricevuto l'allerta di un bombardamento da un'app. Era preoccupato che i vicini anziani non fossero stati informati ed è andato ad avvisarli anziché andare subito nel rifugio.

I giovani di Odessa

4 giorni fa Odessa è stata oggetto un intenso bombardamento da parte delle milizie russe. La città portuale resta un centro nevralgico nelle operazioni militari della guerra in corso. Le vittime e i feriti si contano soprattutto tra i civili e quest’attacco, in particolare, è stato tragicamente micidiale verso i più giovani. Ansa riferisce di una ragazza di 18 anni in procinto di sposarsi che è rimasta ferita. Dall’arcivescovo di Kiev, S.B. Sviatoslav Shevchuk, si apprende della morte di un ragazzo di appena 14 anni:

Oggi desidero ricordare un evento drammatico, e eroico allo stesso tempo. In data 2 maggio, la nostra Odessa è stata nuovamente l’obiettivo di un attacco missilistico, e un ragazzo di 14 anni, Vyacheslav Yalyshev, è morto da eroe. Sentita la sirena dell’allarme antiaereo, è corso dai vicini anziani per avvertirli e aiutali a scendere nel rifugio. Li ha salvati, ma lui stesso è morto.

Da Agensir

La notizia è stata poi ricostruita in modo più dettagliato, confermando il gesto coraggioso del ragazzo.

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
cronacagiovanimorteucraina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni