Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 30 Settembre |
San Girolamo
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

La preghiera non è solo opera di Dio. Così l’uomo co-opera con lui

shutterstock_1246612987.jpg

PopTika | Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 05/05/22

“Da quando ha creato l’essere umano, Dio non fa nulla senza l’uomo”

La preghiera è solo opera di Dio? Oppure c’è anche lo “zampino” dell’uomo? Per alcuni potrà sembrare strano. Ma la risposta esatta è la seconda. Nel libro i “Volti della preghiera” (Tau editrice), un “saggio sulle forme della preghiera e sulla lettura spirituale”, lo scrittore Robert Cheaib spiega perché nella preghiera co-operano umano e divino. 

Cover-Cheaib-volti-della-preghiera.jpg

“Dio non fa nulla senza l’uomo”

Osserva acutamente uno dei monaci del monte Athos, contemplando la prima pagina di Genesi, che «da quando ha creato l’essere umano, Dio non fa nulla senza l’uomo». L’opera della grazia è completamente di Dio e completamente dell’uomo. Tutte le parabole del regno di Dio convergono su questa “co-opera” e co-operazione di Dio e dell’uomo. 

Il gradino più alto

Guardando alla preghiera come dono immenso e come miracolo continuo, possiamo descriverne la tensione e la convergenza tra opera di Dio e opera dell’uomo in questi termini: 

«Il vero miracolo è compiuto da Dio. Non però nel senso che in tal caso Dio esclude l’azione dell’uomo e sospende le leggi della natura, ma ogni miracolo è nello stesso tempo sempre una realizzazione di ciò che l’uomo e la natura possono fare.  Le leggi della natura non vengono pertanto infrante, ma elevate su un gradino più alto. Il miracolo eleva la natura, non la infrange. Non distrugge gli ordinamenti naturali, ma li porta a compimento», afferma G. Lohfink, in “Gesù di Nazaret. Cosa volle – Chi fu”. 

UOMO PREGA SOLO

In intimità con Dio

Dio fa dono della preghiera, fa dono dell’intimità con lui, e attende assetato che rispondiamo a questo dono accogliendolo e entrando in questa stanza nuziale con lui. Lo Spirito che dimora in noi brama renderci partecipi di quest’intimità, ma per entrare in quest’intimità, siamo chiamati a fare la nostra parte, a non spegnere lo Spirito, a non rendere vana la sua opera in noi. 

Accorgimenti umani

La preghiera è dono e compito. È chiamata ma anche missione. È cooperazione divino-umana e quindi opera di Dio e opera dell’uomo. Per questo, gli accorgimenti umani – anche quelli apparentemente “banali” – sono fondamentali per permetterci di rispondere adeguatamente a questa chiamata all’intimità divina. 

Far circolare l’amore

Pertanto, Dio prende l’iniziativa riversando il suo amore nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato Ma noi dobbiamo permettere a quest’amore di circolare, dobbiamo acconsentire entrando – anima, corpo e spirito – nella danza d’amore trinitaria. Il Cristo risorto alita il suo Spirito su di noi, ma tocca a noi accogliere questo respiro e non rimanere in apnea. 

Clicca qui per acquistare il libro “Volti della preghiera”.

Tags:
diopreghierauomo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni