Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 07 Ottobre |
BVM “Regina delle vittorie”
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Un prete soccorritore si cala nei dirupi per salvare vite umane (VIDEO)

Don Eugen Runggaldier

Don Eugen Runggaldier | Facebook

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 04/05/22

Sacerdote e non solo: la “seconda vita” tra le Dolomiti di don Eugen Runggaldier, il vicario generale della Diocesi di Bolzano

Tra dirupi e valloni per salvare escursionisti e persone che si trovano in grandissima difficoltà: a svolgere questo delicato lavoro è un prete, che ha scelto di fare anche il soccorritore. Si chiama don Eugen Runggaldier, ed è il vicario generale della Diocesi di Bolzano e Bressanone. Il sacerdote è membro effettivo del Bergrettungsdienst dell’Alpenverein, il soccorso alpino del club alpino di lingua tedesca. 

ITALY ACCIDENT
Il Soccorso Alpino agisce nelle situazione più drammatiche e impervie.

Nel cuore delle Dolomiti

Il 54enne è una persona solare, il suo sorriso non si spegne mai, né quando veste i panni del sacerdote né quando indossa il giaccone rosso-blu del soccorritore, scrive l’Ansa, che è andata ad incontrarlo. Il ‘vice’ del vescovo Ivo Muser da sempre è appassionato di montagna, forse perché è nato nel cuore delle Dolomiti, a Santa Cristina di val Gardena.

Tre lingue

Fin da bambino, ha lo sguardo rivolto all’alto, non solo verso il cielo, ma soprattutto verso le vette dolomitiche. Il sacerdote, che è stato consacrato nel 1993, è molto noto e apprezzato in Alto Adige. Parlando tutte e tre le lingue che si parlano nella Provincia autonoma, italiano, tedesco e ladino, può rivolgersi a tutte le ‘anime’ nella loro madrelingua. 

AJDA CVELBAR TRAVELLING
Don Eugen lavora tra le Dolomiti.

La scelta di entrare nel soccorso alpino

“Fare il sacerdote è una vocazione, ma fuori dalle mura del nostro duomo ho un’altra grande passione”, confessa il prete soccorritore. “25 anni dopo la mia ordinazione sacerdotale, vista anche la mia grande passione per la montagna, è maturato il desiderio di diventare membro del soccorso alpino di Bolzano”, racconta.

Don Josef Hurton

Prima di lui c’è stato già un famoso prete soccorritore. “E’ vero – commenta il gardenese -, prima di me il mitico don Josef Hurton non solo è stato membro del soccorso alpino, ma addirittura uno dei fondatori della sezione di Solda, il paesino ai piedi dell’Ortles, dove gli interventi in montagna di certo non mancano”. 

Don Hurton, che oggi ha 94 anni, aveva sempre e ha tuttora un cane anti-valanga. “Fare il prete ed il soccorritore in montagna è un bell’impegno, ma questo vale anche per tutti gli altri volontari”, precisa don Eugen. 

Non sempre il soccorso va a buon fine

Purtroppo non sempre l’intervento si conclude positivamente, come quello sul Colle. “E’ capitato – racconta – che durante un intervento ho dovuto fare anche il prete, dovendo recuperare un defunto. Stare vicino a queste persone ed ai parenti, dire una preghiera, per loro è stato importante” (Ansa, 2 maggio).

Tags:
pretesalvataggiovocazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni