Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

La famiglia migrante che sorride alla SLA: “La preghiera ti permette di sopportare qualsiasi croce”

ELA

Cortesía

Violeta Tejera - pubblicato il 03/05/22

Angie, Leonardo e i loro tre figli hanno lasciato il Venezuela due anni fa e si sono stabiliti in Spagna. Lei ha la SLA. Ecco come affrontano la vita in una quotidianità per niente facile

La situazione politica e sociale del Venezuela ha portato Leonardo Bastos, sua moglie e i loro tre figli ad abbandonare il Paese. Angie Rincón era malata, e a lavoro Leonardo non aveva neanche il permesso di accompagnarla dal medico.

Due anni fa, dal giorno alla notte sono riusciti a lasciare il Paese e ad arrivare in Spagna. Due giorni dopo il loro arrivo è stato decretato il lockdown. Hanno trascorso i primi giorni in un ostello, poi hanno ricevuto l’aiuto della Croce Rossa.

Senza sapere cosa sarebbe stato di loro il giorno dopo né dove avrebbero dormito, hanno mantenuto la fede e la speranza senza perdere il sorriso. Non avevano niente, ma erano riusciti ad arrivare in un nuovo Paese per rifarsi una vita.

ELA

Leonardo ha dovuto prendere un’altra volta la patente, e ha iniziato a lavorare svolgendo vari incarichi. Attualmente è autista. Presto sono riusciti a iscrivere i bambini a scuola, e hanno cominciato tutto da zero. Lo sguardo si concentrava nel frattempo su Angie. La sua malattia, la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), continuava ad avanzare. Quando è arrivata in Spagna camminava e parlava, ma ora non riesce più a farlo. Si esprime attraverso un computer, un sistema di comunicazione digitale che riproduce ciò che vuole dire.

La preghiera, fonte di sostentamento

Angie è felice e grata a tutti coloro che li accompagnano e li aiutano donando cibo, tempo e compagnia. Come dice il marito Leonardo, “Dio è con noi e si manifesta attraverso ciascuna delle persone che ci si avvicinano”.

Li tiene in forze la preghiera, “quella preghiera che fa sì che, anche se la croce è pesante, riusciamo a portarla. I giorni grigi si colorano con la mano di Dio”. Ecco il loro modo di affrontare la vita.

ELA

  • 1
  • 2
Tags:
slasorrisovenezuela
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni