Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 23 Aprile |
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

È morta suor André, decana dell’umanità per 9 mesi

SOEUR-ANDREE-000_92M8ER.jpg

NICOLAS TUCAT / AFP

Sœur André, Lucile Randon à l'état civil, a fêté ses 117 ans le 11 février 2021.

Valentine Leroy - pubblicato il 26/04/22 - aggiornato il 18/01/23

In seguito al decesso della giapponese Kane Tanaka, il 19 aprile, sœur André era diventata l’essere umano più longevo del pianeta (perlomeno tra quelli censiti). A 118 anni, benché le sue facoltà motorie fossero ridotte, la religiosa dava prova di una grande vivacità di spirito. È morta nel sonno tra il 16 e il 17 gennaio 2023.

Già decana d’Europa, suor André era diventata decana dell’umanità il 19 aprile 2022, in seguito al decesso della giapponese Kane Tanaka, morta all’età di 119 anni. Risultata positiva al Covid-19, non ne ha manifestato alcun sintomo e ha continuato ad andare a messa tutti i giorni, dal momento che la salute glie lo permetteva. In pace con l’idea di morire, diceva di attendere il Cielo. La morte l’ha colta nella notte fra il 16 e il 17 gennaio 2023.

Nata l’11 febbraio 1904 ad Alès (nel Gard), Lucile Randon – nome al secolo – si è convertita all’età di 26 anni. Benché proveniente da una famiglia protestante, scelse di farsi battezzare nella Chiesa cattolica. Entrata a 40 anni nella Congregazione di San Vincenzo de’ Paoli, prese presto servizio nell’ospedale di Vichy per occuparsi degli orfani. 

Non ha mai mancato una messa quotidiana 

Questa vita al servizio dei più poveri è pure una vita di preghiera: dichiara di non aver mai mancato una messa. Oggi risiede nell’Institut Sainte Catherine-Labouré di Toulon, e non cessa di testimoniare la gioia di una vita offerta a Cristo – recentemente anche sul canale dello youtuber Tipo InShape. 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio] 

Tags:
anzianifamiglia vincenzianasuorevecchiaiavita consacrata
Top 10
See More