Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 02 Dicembre |
Santa Blanca de Castilla
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Grandi «fakes» sui cattolici a cui molti credono

web3-whisper-comics-fake-news-shutterstock_1176184318-por-durantelallera.jpg

Claudio De Castro - pubblicato il 22/04/22

Non conoscere la propria fede rende vulnerabili. Sapete come e dove trovare la verità del cattolicesimo? “Conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi” (Giovanni 8)

Ho dei cugini che sono rabbini. Sono cresciuto tra due culture e due religioni, quella ebraica e quella cattolica. In genere dico che sono cattolico per convinzione e per un’amicizia che non è di questo mondo e che mi ha accompagnato nel corso della mia vita: Gesù Sacramentato, il grande amico, il migliore degli amici.

Mi hanno aiutato moltissimo la mia devozione e l’amore per la Madre di Gesù e madre nostra, la beata e sempre vergine Maria.

Ho sperimentato le sue cure e la sua protezione, e se leggete i miei articoli su Aleteia è forse perché lei mi ha orientato ogni volta che mi allontanavo dal giusto cammino.

Per questa peculiarità, ho cercato di conoscere meglio la mia fede, di studiare i testi sacri, il Catechismo della Chiesa Cattolica, i documenti dei Papi.

Conoscete la vostra fede perché sia luminosa

Ho tuttavia notato un’enorme quantità di bugie che circolano sulle reti sociali sui cattolici e sulla nostra Chiesa, denigrando il Papa, disonorando la Madre di Gesù, parlando male dei sacerdoti.

Non conoscere la propria fede rende vulnerabili.

Dobbiamo conoscere la nostra fede per poterla difendere e far conoscere le sue meraviglie.

Essere cattolici in quest’epoca di oscurità e confusione è un privilegio. Bisogna sapere come reagire di fronte a tanti attacchi programmati, non casuali, contro la nostra santa religione.

Si viene offesi con brutte parole e con grandi menzogne, ciascuna ben studiata, per provocare il maggior danno possibile alla nostra fede.

Fakes sulla Chiesa

Le menzogne sono sempre più grandi. E molti ci credono.

Ci sono anche cattolici che finiscono per criticare la Chiesa e la nostra santa religione. Puntano il dito contro il Papa, contro i sacerdoti. In genere iniziano i loro interventi sulle reti sociali in questo modo: “Sono cattolico, ma…”

Ogni tanto tirano fuori dall’armadio, pieno di falene e di canfora, i vecchi manuali contro il cattolicesimo.

POPE

Usano menzogne ben elaborate, teorie assurde, illogiche, ma danno loro valore estrapolando dal contesto citazioni bibliche, mostrando una falsa autorità.

È come andare a pesca e usare l’esca adeguata – prima o poi qualche pesce abboccherà.

Contrastare le informazioni

Una delle menzogne più assurde e più frequenti è “I cattolici adorano le immagini”. Santo cielo! C’è qualcuno che ci crede?

A poco a poco pubblicheremo altri articoli per smascherare coloro che cercano di danneggiare chi crede alla verità. Sembra che abbiano un manuale ben studiato.

Voi pregate, perdonate, difendete la vostra fede, studiatela. Dovete conoscerla bene e non cadere nelle trappole che vi fanno dubitare e vi allontanano da Dio.

Coraggio! Dio vi ama.

Tags:
fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni