Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 22 Maggio |
Santa Rita da Cascia
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Da musulmana a cattolica, grazie alla Madonna di Coromoto

NASTRA

Cortesía

Macky Arenas - pubblicato il 19/04/22

Una bella esperienza che testimonia l'intervento della Madonna patrona del Venezuela nella conversione di una giovane musulmana

Questa è la storia di una venezuelana con genitori egiziani musulmani. Fino a sette anni ha vissuto con i genitori a Caracas. Proveniente da Port Said, a 3 ore dal Cairo, suo padre è arrivato in Venezuela dopo un breve soggiorno in Brasile.

È emigrato a causa della II Guerra Mondiale. Sua madre, venezuelana con genitori cileni, si è sposata a 16 anni. Quando il padre di Nastra l’ha chiesta in sposa, lei si è convertita alla religione musulmana. Hanno avuto cinque figli.

La sua vita è cambiata a sette anni

“Per le vicende della vita”, ha raccontato Nastra ad Aleteia, “mamma se n’è andata dal Paese, e noi siamo rimasti con papà. Io ero l’unica femmina. Da bravo commerciante, mio padre aveva molti contatti a Caracas. Il mio padrino, Pedro Amaré del Castillo, e sua moglie, sposati in seconde nozze, non avevano figli. Papà doveva fare un lungo viaggio, e gli hanno chiesto di lasciarmi con loro per prendersi cura di me. Quando fosse tornato mi avrebbe ripresa”.

I padrini, cattolici, l’hanno fatta battezzare nella chiesa di Bella Vista. Nasra aveva quasi otto anni. “Immagina”, ha detto, “sono uscita da una religione in cui dovevo pregare otto volte al giorno per entrare in un chiesa in cui mi hanno gettato acqua sulla testa. Come non sapevo perché dovevo pregare 8 volte al giorno, non sapevo nemmeno perché ora mi buttavano l’acqua sulla testa”.

Nastra racconta cosa è accaduto al Battesimo:

“Come si chiama la bambina?”, ha chiesto il sacerdote.

“Aziza Nastra Abdula”, hanno risposto i miei padrini.

“La chiameremo Aziza Nastra María”, ha detto il sacerdote.

“Questa sarà mia madre”

“E così mi hanno battezzata. Quando mi hanno messa a terra ho visto un’immagine della Madonna di Coromoto. Ero molto triste perché mia madre se n’era andata, e allora ho deciso che quella sarebbe stata mia madre”.

Passato del tempo, e Nastra ha fatto la Prima Comunione nella stessa chiesa in cui era stata battezzata, sempre con la Madonna di Coromoto a presiedere l’atto.

  • 1
  • 2
Tags:
conversionevenezuelavergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni