Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 19 Maggio |
San Crispino da Viterbo
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Josafata Hordashevska: una vita dedicata all’aiuto dei più bisognosi

WEB3-BLESSED-JOSAFATA-HORDASHEVSKA-UKRAINIAN-CONGREGATION-OF-THE-SERVANTS-OF-MARY-IMMACULATE-1-PD.jpg

Sandra Ferrer - pubblicato il 09/04/22

Una delle donne più ammirevoli dell'Ucraina

La congregazione delle Ancelle di Maria Immacolata ha 130 anni di vita. In tutto questo tempo, la preghiera si è intrecciata con il duro lavoro quotidiano delle sue religiose.

Generazione dopo generazione, hanno illuminato con il loro aiuto, la loro fede e l’esempio di vita l’anima di migliaia di persone perdute nel mondo. Epidemie, carestie o guerre, come quella in atto ora in Ucraina, hanno messo alla prova queste donne, guidate dal modello della loro madre fondatrice.

Michalina Hordashevska è stata una delle tante donne che nascono con una missione eccezionale nella vita. Una di quelle persone destinate a lasciare un segno dell’amore per Dio e per il prossimo difficile da cancellare.

Quando nacque, il 20 dicembre 1869, la sua città natale, Leopoli, faceva parte del territorio del vasto Impero Austro-Ungarico. Come buona parte della popolazione della zona, la sua era una famiglia umile, numerosa, lavoratrice e dalla profonda fede cattolica.

I genitori di Michalina cercarono di farla studiare come i suoi fratelli e le sue sorelle, ma la precarità della condizione familiare la costrinse a tornare a casa e a cercare un lavoro che le permettesse di aiutare economicamente la famiglia.

Il lavoro non le impedì di sviluppare una profonda vita spirituale. Guidata da padre Basilio Geremia Lomnitiskyi, Michalina decise di fare voto di castità. Era il primo passo per iniziare il cammino che l’avrebbe portata alla vita conventuale.

In quegli anni, l’opzione di diventare religiosa passava per la congregazione delle Suore Basiliane, con le quali rimase per un periodo. Michalina, però, voleva andare oltre, e con l’aiuto di padre Geremia fondò la congregazione delle Ancelle di Maria Immacolata, di vita attiva.

Dopo essere rimasta per qualche mese con le Suore Feliciane, polacche, il 24 agosto 1892 Michalina prese l’abito e adottò il nome di suor Josafata, in onore del vescovo e martire ucraino San Josafat Kuntsevych.

La nuova congregazione, che si caratterizzava per il fatto di essere la prima di vita attiva in Ucraina, iniziò un lungo cammino di aiuto ai poveri, assistenza ai malati, alfabetizzazione di bambini, contadini e donne, miglioramento delle chiese e una lunga lista di opere assistenziali e missionarie che nel corso degli anni si ampliò, mentre la congregazione cresceva, sempre guidata dalla Parola di Dio e dalla massima “Servire dove la necessità è maggiore”.

All’inizio, a suor Josafata, nominata Madre Superiora della giovane congregazione, si unirono sette donne. In pochi anni, ormai nel nuovo secolo, la comunità era cresciuta fino ad avere più di cento religiose e 26 conventi in tutto il territorio ucraino.

  • 1
  • 2
Tags:
santi e beatiucraina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni