Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Verso la Pasqua attraverso i capoluoghi spirituali ucraini

Sophia Hagia Kiev

Roman Mikhailiuk / Shutterstock

Cattedrale della Santa Sapienza a Kiev

Marzena Wilkanowicz-Devoud - pubblicato il 05/04/22

Nell’ultimo tratto del cammino spirituale diretto alla celebrazione dei Misteri fondamentali del culto cristiano, disgraziatamente segnato dall'invasione russa dell'Ucraina, Aleteia vi propone un pellegrinaggio attraverso quindici importanti luoghi di culto e mete di pellegrinaggi di quel martoriato Paese. Un modo per unirsi in preghiera con gli Ucraini.

Santuari, monasteri, chiese ortodosse, cappelle e luoghi di culto – noti e meno noti… Tra le centinaia di questi luoghi spirituali in Ucraina ce ne sono alcuni che si trovano lì dove la guerra lascia ogni giorno dietro di sé vittime divili. Altre sono in parti ancora risparmiate dall’invasione russa, e assumono un significato particolare.

Sono luoghi di preghiera per tutta la nazione, che le permettono di far fronte alla prova che subisce. Tutti questi luoghi raccontano la storia del Paese e la fede di un popolo il cui cuore batte all’unisono. È pure la storia movimentata dell’Ucraina, Paese notoriamente religioso, con la lotta fra l’influenza cattolica e quella ortodossa, poi con la chiusura della maggior parte dei monasteri nel periodo comunista.

Tra questi capoluoghi, numerosi sono quelli intitolati a una devozione mariana. Per papa Giovanni Paolo II, l’Ucraina è una “terra mariana”. È quanto ebbe a dichiarare nel suo viaggio apostolico, nel 2001. Effettivamente essa ha visto germogliare, col battesimo di Vladimir il Grande, una lunga tradizione cristiana, particolarmente legata alla Vergine Maria. Suo figlio, Jaroslav il Saggio, proclamò la Vergine regina del popolo ucraino nel 1037, e questo fa di lui il primo sovrano occidentale ad aver consacrato il proprio popolo a Maria.

Simbolo di immensa importanza per gli Ucraini: la festa nazionale dell’Ucraina ha luogo il 14 ottobre, quando la Madre di Dio viene invocata col titolo di “Nostra Signora del Pokrov”.

Scoprite 15 capoluoghi di pellegrinaggio e di preghiera in cui le messe vengono spesso celebrate sia in ucraino sia in russo:

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
guerrasantuarisantuari marianisantuarioucraina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni