Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 29 Novembre |
San Vincenzo Romano
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Esorcista: la perdita della fede ha portato a più possessioni diaboliche

EGZORCYSTA

AM113 | Shutterstock

Francisco Vêneto - pubblicato il 03/04/22

“L'uomo è naturalmente religioso. Il problema è dove vogliamo saziare questo desiderio di trascendenza”

P. Francisco Torres Ruiz, esorcista della diocesi spagnola di Plasencia, ha affermato di recente che la perdita della fede ha portato a un aumento delle possessioni diaboliche.

In alcune dichiarazioni all’agenzia di notizie ACI Prensa, il sacerdote esorcista ha ricordato che “l’uomo è naturalmente religioso”, e che “la religiosità è inerente alla persona umana”, avendo bisogno di “essere saziata”. Con l’indebolimento della fede, verificatosi soprattutto nelle società occidentali, il sacerdote osserva che l’essere umano tende a cercare “in cisterne rotte” il modo per saziare la sua sete di trascendenza:

“La perdita della fede, in qualsiasi società, è legata all’aumento delle azioni diaboliche sulle persone, e anche sulla società nel suo insieme. Il problema è dove vogliamo saziare questo desiderio di trascendenza. Può accadere, come dice il profeta Geremia, anziché ricorrere a fonti di acqua viva cerchiamo in cisterne rotte, e allora l’acqua corrotta che beviamo, che beviamo spesso quando ci allontaniamo da Dio, comporta conseguenze che possono portare ad aprire la porta all’azione del diavolo”.

Il sacerdote tranquilizza tuttavia i fedeli:

“Quando la religiosità dell’uomo è canalizzata da una fede vera, ovvero dal credere e dall’adorare l’unico Dio vero, che ci è stato rivelato in Nostro Signore Gesù Cristo, allora non c’è problema e non c’è nulla da temere”.

Allo stesso modo, mette in guardia sull’aumento dei casi di possessioni diaboliche:

“Oggi ci sono comunque più casi di azione diabolica perché la perdita di fede in Occidente ha portato persone e società a saziare la propria fede di trascendenza, la loro religiosità naturale, in luoghi e pratiche sconsigliabili”.

Tags:
diavolofedepossessione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni