Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Settembre |
San Cleofa
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Per quante cose avete ringraziato oggi?

Depositphotos_291118584_l-2015.jpg

lichtmeister | Depositphotos

Catholic Link - pubblicato il 29/03/22

3 consigli per ringraziare di più e meglio

di María Belén Andrada

Sappiamo tutti che è buona educazione ringraziare quando si riceve un favore, un bene, un regalo, una lode… A volte è una risposta immediata e automatica, qualcosa come desiderare “Salute!” a qualcuno che starnutisce in nostra presenza.

Oggi vorrei parlarvi della vera e profonda gratitudine, che può trasformarvi la vita, perché trasformerà il vostro cuore e il vostro rapporto con Dio.

La gratitudine ci tira fuori da noi stessi

Capita a tutti, in certi momenti o in certi periodi, di vedersi schiacciati dalle preoccupazioni. Ci preoccupiamo di quello che non abbiamo e ci manca, delle esigenze del lavoro o della vita familiare, a volte anche di questioni spirituali. Ci rimproveriamo – “Non ho tempo per pregare”, “Sono mancato di nuovo a Messa”, “Ho bisogno di direzione spirituale” e un lungo eccetera.

Questo stato ci fa passare dalla preoccupazione all’ansia, dall’ansia alla tristezza e dalla tristezza alla frustrazione. E così possiamo continuare a saltare da un’emozione all’altra. Non siamo a nostro agio non solo con la realtà che ci angoscia, ma neanche con noi stessi. Vi dice qualcosa la frase “In questo momento neanch’io mi sopporto”?

Quando proviamo questo – quando non sopportiamo noi stessi – è come se volessimo “uscire” dal nostro corpo, come se si trattasse di uscire da una stanza con fumo o aria tossica. L’unico modo per farlo è la gratitudine. Non possiamo aprire una porta, fare un salto e “lasciarci” indietro sbattendo la porta, ma possiamo concentrarci su ciò che ci sta intorno per non guardare troppo dentro.

La gratitudine è una boccata d’aria fresca, che ci permette non solo di uscire da questo egocentrismo, ma anche di renderci conto della quantità di cose belle o positive che a volte non vediamo perché siamo distratti da quelle che ci angosciano, cose che non possiamo controllare.

Esprimere riconoscenza è risvegliare lo stupore

Una volta ho letto un consiglio di Santa Teresa di Gesù che diceva “Offritevi a Dio cinquanta volte al giorno”.

Scrivendo questo articolo, me ne sono ricordata e mi sono messa a pensare a cosa accadrebbe se ogni giorno ringraziassimo per cinquanta cose. Ci sono molte persone, credenti o meno, che hanno la buona abitudine di indicare ogni giorno le cose per cui sono grati.

Penso che se anche noi adottassimo questa pratica vedremmo un risultato interessante: forse le prime cose per cui ringrazieremmo sarebbero le più “ovvie” (“Grazie per un nuovo giorno”, “Grazie perché mi hai chiamato alla vita”, “Grazie perché posso vedere”, “Grazie perché ho un tetto”…), ma andando avanti dovremmo ingegnarci un po’ di più.

  • 1
  • 2
Tags:
gratitudinericonoscenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni