Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 30 Settembre |
San Girolamo
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Sindrome da Burnout e spiritualità

shutterstock_1504807880.jpg

fizkes | Shutterstock

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 28/03/22

Oltre a una fonte di reddito, il vostro lavoro è anche fonte di problemi e malattie?

La quotidianità è convulsa. Innumerevoli impegni, pressione per i risultati, amministrazione del tempo, mettere in scaletta le varie attività… La vita professionale non è sempre facile, e in un mercato sempre più competitivo, la salute può dare segno del fatto che qualcosa non va.

Stanchezza fisica e mentale eccessiva, mancanza di sonno, problemi gastrointestinali, alterazioni dell’appetito, difficoltà di concentrazione e senso di fallimento e di mancanza di speranza sono alcuni sintomi di un disturbo emotivo chiamato Sindrome da Burnout.

I sintomi possono sorgere in modo lieve, ma possono aggravarsi se non si fa niente. Psichiatri o psicologi potranno identificare questi segni, diagnosticare il quadro e indicare il trattamento migliore, che può essere attraverso psicoterapia o uso di farmaci.

Anche cambiamenti nelle condizioni di lavoro e la pratica di attività fisica sono indicati per ottenere un risultato migliore.

La prevenzione può essere effettuata con la definizione di piccoli obiettivi nella vita personale e professionale e momenti piacevoli con amici e familiari.

Non si sta dicendo che le persone affette da questa sindrome debbano abbandonare il loro impiego, ma è importante saper analizzare il rapporto costi/benefici. Oltre a una fonte di reddito, è anche fonte di problemi e malattie? Esiste la possibilità di un altro impiego?

Va cambiato anche il modo in cui si guarda alla vita. Ci si concentra solo sugli aspetti negativi o si riescono a vedere anche quelli positivi e a trarre lezioni da ogni situazione che si affronta? Per questo motivo, è importante valorizzare quello che si è vissuto di positivo.

Se la diagnosi medica indica la necessità dell’uso di farmaci, ricordate il libro dell’Ecclesiaste, 38,1:

“Onora il medico come si deve secondo il bisogno, anch’egli è stato creato dal Signore”. Più avanti, al versetto 4, si legge: “Il Signore ha creato medicamenti dalla terra, l’uomo assennato non li disprezza”.

Rafforzate anche i vostri momenti di preghiera e di riflessione sulla Parola di Dio. San Paolo insegna: “Pregate inoltre incessantemente” (Efesini 6, 18).

E infine, riponete tutta la vostra fede in Cristo, che ha detto: “Abbiate fiducia! Io ho vinto il mondo” (Giovanni 16, 33).

Tags:
burnoutspiritualitàstile di vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni