Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 16 Maggio |
San Luigi Orione
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Più di mille monasteri si mobilitano per accogliere i rifugiati ucraini

REFUGEES

Private archive

padre Paweł Rytel-Andrianik - pubblicato il 18/03/22 - aggiornato il 18/03/22

Le comunità religiose, soprattutto in Ucraina e in Polonia, assistono 18.000 sfollati dalla guerra, tra cui oltre 3.000 bambini

“In 924 conventi della Polonia e 98 dell’Ucraina, le religiose stanno offrendo aiuto spirituale, psicologico, medico e materiale”, rende noto un comunicato stampa pubblicato dal Consiglio dei Superiori Maggiori delle Congregazioni Religiose della Polonia.

In base alle stime, dall’inizio della guerra al 15 marzo, ciascuna delle quasi 150 congregazioni di religiose che operano in Polonia e Ucraina ha prestato aiuto a circa 18.000 sfollati.

Oltre 3.000 bambini assistiti

Sono stati organizzati alloggi in 498 conventi in Polonia e 76 in Ucraina. Finora sono stati ospitati 3.060 bambini e 2.420 famiglie. In particolare, 64 istituzioni religiose accolgono 600 orfani, e 420 comunità assistono 3.000 madri con figli.

Dallo scoppio della guerra, le religiose partecipano alla preparazione e distribuzione di pasti caldi, cibo, prodotti sanitari, vestiti e coperte.

Mobilitazione

Le religiose aiutano a portare via le persone dai luoghi colpiti dalla guerra, mediano per la ricerca di lavoro in Polonia, creano posti di lavoro aggiuntivi nei loro centri, coordinano l’assistenza ai rifugiati nelle sedi di aiuto, aiutano i bambini ucraini a entrare nelle scuole polacche, fungono da traduttrici dalla lingua ucraina e organizzano lezioni per bambini e madri provenienti dall’Ucraina.

Anche gli anziani e i disabili possono trovare rifugio in istituti diretti dalle religiose.

In Polonia, le comunità religiose stanno raccogliendo cibo e prodotti igienici da inviare in Ucraina, offrono donazioni e trasmettono fondi attraverso le loro fondazioni.

I dati presentati sono stati raccolti fino al 14 marzo dal Consiglio dei Superiori Maggiori delle Congregazioni Religiose della Polonia.

Tags:
poloniareligioseucraina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni