Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 06 Dicembre |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Recita la “Preghiera di saluto alla Madonna”: accresce la forza del Rosario

ROSARY

Juan R. Velasco | Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/03/22

“Dio Ti saluta, o Maria”, inizia così questa preghiera alla Vergine, chiamata anche "moltiplicatore di rosari"

C’è una preghiera che dà maggiore forza al Rosario: è detta “preghiera di saluto” ed è una invocazione con cui ci rivolgiamo brevemente alla Madonna. 

Tradizionalmente questa preghiera viene recitata per tre volte dopo un santo Rosario, e  corrisponderebbe all’equivalente impegno di nove Rosari. Perciò viene chiamata “moltiplicatore di Rosari”. La preghiera è riportata nel nuovo libro “Preghiere di guarigione e liberazione nella sofferenza”, di Don Marcello Stanzione e Pino di Missaglia (editrice Ancilla).

Preghiera

Dio Ti saluta, o Maria.

Dio Ti saluta, o Maria.

Dio Ti saluta, o Maria.

O Maria, io Ti saluto 33 volte,

come ti ha salutato l’arcangelo San Gabriele.

È gioia per il tuo Cuore, ed anche per il mio cuore, che l’Arcangelo Ti abbia portato il saluto del Cristo.

– Ave Maria…

La preghiera di saluto alla Madonna, per essere efficace, si deve ripetere per 3 volte dopo il Rosario.

Clicca qui per acquistare il libro “Preghiere di guarigione e liberazione nella sofferenza”.

libro stanzione preghiere
Tags:
preghiera
Top 10
See More