Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Agosto |
Santa Maria Assunta
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

3 religiosi con disabilità avanzano sulla via della canonizzazione

WEB3-JUANA-MENDEZ-ROMERO_.jpg

Shutterstock | Tiberioclaudio99/CC BY-SA 4.0

Philip Kosloski - pubblicato il 23/02/22

Papa Francesco ha recentemente nominato “venerabili” 3 religiosi, ciascuno dei quali ha perseguito la santità nella lotta con la disabilità

Il 18 febbraio, Papa Francesco ha fatto avanzare tre cause di canonizzazione, sottolineando l’esempio di tre religiosi che hanno lottato con varie disabilità.

Il Pontefice ha spesso ricordato il valore delle persone disabili e come siano capaci di seguire Gesù e la via che ha tracciato per loro, e ha commentato questa realtà nel suo Messaggio per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2021:

“Il Vangelo è anche per te! È una Parola rivolta ad ognuno, che consola e, nello stesso tempo, chiama alla conversione. Il Concilio Vaticano II, parlando della chiamata universale alla santità, insegna che «tutti coloro che credono nel Cristo, di qualsiasi stato o rango, sono chiamati alla pienezza della vita cristiana e alla perfezione della carità […]. Per raggiungere questa perfezione i fedeli usino le forze ricevute secondo la misura con cui Cristo volle donarle, affinché, […] si consacrino alla gloria di Dio e al servizio del prossimo» (Cost. Lumen gentium, 40)”.

“I Vangeli ci narrano che, quando alcune persone con disabilità hanno incontrato Gesù, la loro vita è profondamente cambiata e hanno iniziato ad essere suoi testimoni. È il caso, ad esempio, dell’uomo cieco dalla nascita che, guarito da Gesù, afferma con coraggio davanti a tutti che Lui è un profeta (cfr Gv 9,17); e molti altri proclamano con gioia ciò che il Signore ha fatto per loro”.

Ecco i tre religiosi nominati “venerabili” da Papa Francesco e le lotte che hanno affrontato.

Il religioso carmelitano italiano Immacolato Giuseppe di Gesù (Aldo Brienza, 1922-1989) è stato gravemente disabile per buona parte della sua vita, ed è stato ammesso alla vita religiosa solo attraverso una specie dispensa della Santa Sede. Allettato per decenni, ha offerto la sua sofferenza “in unione con Gesù” per il bene della Chiesa e della sua famiglia spirituale.

La suora brasiliana Benigna Victima de Jesus (Maria Concetta Santos, 1907-1991), della Congregazione delle Suore Ausiliatrici di Notre-Dame-de-la-Pitié, ha affrontato il razzismo ed è stata ridicolizzata per la sua obesità, dovuta a squilibri ormonali. Era nota per il suo senso dell’umorismo e la sua autoironia, e per la devozione nei confronti di poveri ed esclusi.

Anche la suora spagnola Juana Méndez Romero, nota come “Juanita” (1937-1990), ha avuto una vita segnata dalla disabilità. Paralizzata dopo aver contratto il tifo durante l’infanzia, aveva ottenuto il permesso di unirsi alla Congregazione delle Suore Operaie del Cuore di Gesù. Con il solo uso della testa e delle mani riusciva a gestire missioni catechetiche, e aveva una fitta corrispondenza con i missionari.

Tags:
disabilitàiter di beatificazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni