Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 06 Ottobre |
San Bruno
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Muore Antoni Vadell, il vescovo che ha lottato contro il cancro “come una nuova missione”

FERRER

esglesia.barcelona | Antoine Mekary-Aleteia

Alvaro Real - pubblicato il 15/02/22 - aggiornato il 15/02/22

Il vescovo ausiliare di Barcellona è morto il 12 febbraio, festa della patrona della città

L’arcidiocesi di Barcellona (Spagna) ha annunciato questa mattina la morte di Antoni Vadell i Ferrer, vescovo ausiliare di Barcellona e vicario generale: “È morto nella pace del Signore dopo una lunga e dolorosa malattia”.

“Il Signor Cardinale Arcivescovo, il Signor Cardinale Arcivescovo emerito, i Signori Vescovi ausiliari, i sacerdoti e i diaconi lo rendono noto ai fedeli della Chiesa perché lo raccomandino alla misericordia del Signore. Prossimamente comunicheremo la data di celebrazione delle esequie a Barcellona e degli atti successivi che avranno luogo a Mallorca”, si legge nel comunicato.

Antoni Vadell aveva annunciato il 16 luglio scorso che si ritirava dall’attività pastorale in modo temporaneo per affrontare i trattamenti.

“Tra poco dovrò sottopormi a chemioterapia, e probabilmente a un intervento chirurgico, che mi obbligherà a ridurre temporaneamente la mia attività pastorale”.

La lettera è stata pubblicata dall’arcivescovado di Barcellona, guidato dal cardinale Juan José Omella.

Il vescovo ausiliare ha letto questi fatti della sua vita sulla base della fede:

“Chiedo al Signore di poter affrontare questo momento di malattia sentendo la Sua compagnia, intuendo che tutto questo è una Sua chiamata amorevole ad amarlo e seguirlo di più. La accolgo come una nuova missione, quella di stare più vicino alla Sua Croce, sotto la protezione della Vergine Maria, chiedendo l’intercessione del beato Joan Roig i Diggle”.

Il vescovo aveva anche ricevuto una telefonata di Papa Francesco, che lo aveva esortato a rimanere saldo.

Tags:
barcellonamortevescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni