Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 15 Agosto |
Santa Maria Assunta
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

L’aborto nella Carta dei Diritti UE: parlano i Vescovi d’Europa 

MACRON-EUROPEAN-PARMIAMENT-068_AA_19012022_580336.jpg

AGENCY / Anadolu Agency via AFP

Agnès Pinard Legry - pubblicato il 08/02/22

A fronte della volontà di Emmanuel Macron di iscrivere un “diritto all’aborto” nella Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea, la Commissione delle Conferenze Episcopali dell’Unione Europea (Comece) ha espresso, in data 8 febbraio 2022, la sua viva inquietudine e la propria opposizione. I Vescovi europei hanno pure ricordato che l’integrazione europea deve evitare ogni “imposizione ideologica”.

La volontà dichiarata di Emmanuel Macron, di attualizzare la Carta Europea dei Diritti Fondamentali per includervi il riconoscimento di un “diritto” all’aborto suscita viva inquietudine tra i Vescovi europei. 

«Fin dal principio, il processo d’integrazione europea è sempre stato sostenuto e accompagnato da vicino dalla Chiesa», ricorda la Commissione delle Conferenze Episcopali dell’Unione Europea (Comece), presieduta dal cardinale lussemburghese Jean-Claude Hollerich. 

Se i vescovi europei sono concordi sull’importanza di difendere e di promuovere i valori dell’Unione europea, essi tengono a sottolineare che 

uno dei principali valori è il rispetto della dignità di ogni persona umana in ogni tappa della sua vita, in particolare nelle situazioni di totale vulnerabilità, come è nel caso di un bambino nascituro. 

Una legge «sprovvista di fondamento etico» 

Da un punto di vista giuridico, precisa la Comece, 

non esiste alcun diritto all’aborto riconosciuto nel diritto europeo o internazionale. Tentare di cambiare questo introducendo un preteso diritto all’aborto nella carta dei diritti fondamentali dell’UE va non soltanto contro le credenze e i valori europei fondamentali, ma costituirebbe una legge ingiusta, sprovvista di fondamento etico e destinata ad essere una causa di perpetuo conflitto tra i cittadini dell’UE. 

Andando un poco oltre, la Comece ricorda che 

l’integrazione europea dovrebbe sempre favorire e promuovere il rispetto delle differenti identità ed evitare le imposizioni ideologiche. [In tal senso] la proposta del presidente Macron di inserire tale preteso diritto non può in alcun caso essere considerata come un rinnovato respiro allo zoccolo dei nostri diritti. 

Dal dicembre 2009 e dall’entrata in vigore del Trattato di Lisbona, la Carta dei Diritti Fondamentali ha la medesima forza giuridica dei trattati. Essa è dunque cogente, per gli Stati membri, e ogni cittadino può appellarvisi in caso di non-rispetto di questi diritti in un testo europeo. Per modificare questa Carta è necessaria l’unanimità degli Stati membri. 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio] 

Tags:
abortoconferenza episcopale europeaeuropafocus abortoparlamento europeounione europea
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni