Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 07 Ottobre |
BVM “Regina delle vittorie”
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Perché la Presentazione al Tempio si festeggia il 2 febbraio?

PRESENTATION OF CHRIST

Lawrence OP | Flickr CC BY-NC-ND 2.0

Mathilde De Robien - pubblicato il 02/02/22

La Candelora si celebra ogni anno il 2 febbraio, ossia 40 giorni dopo Natale, in ragione di un’antica tradizione giudaica secondo la quale una puerpera doveva compiere un rito di purificazione quaranta giorni dopo il parto.

La si chiama “Candelora” o “festa della luce”: la presentazione di Gesù al Tempio annuncia, tramite la voce di Simeone, che quel Bambino era la «luce per illuminare le nazioni». Le letture del giorno chiamano i cristiani, nella scia del pio vegliardo, a lasciarsi rischiarare dallo Spirito Santo e ad accogliere Cristo nella loro vita. La Chiesa celebra la Presentazione di Gesù al tempio il 2 febbraio, 40 giorni dopo Natale, perché dopo questo lasso di tempo dovette aver luogo la purificazione della Vergine Maria. 

Secondo la legge ebraica, infatti, come tuttora risulta dal 12 capitolo del libro del Levitico, dopo il parto una donna doveva rispettare un periodo di purificazione di 40 giorni, in caso avesse generato un bambino maschio, e di 80 se avesse generato una femminuccia. Alla fine di questo periodo, le madri ebree salivano al Tempio a compiere il rito della “purificazione”. In quell’occasione veniva loro richiesto di sacrificare un animale – in linea di massima un agnello, oppure (in caso il sacrificio fosse risultato troppo oneroso) due piccioni o due tortorelle. 

Quando sarà compiuto il periodo della sua purificazione, che sia per un maschio o per una femmina, ella condurrà al sacerdote, all’ingresso della Tenda del Convegno, un agnello nato entro l’anno per un olocausto, un giovane piccione o una tortorella in sacrificio di espiazione. 

Lev 12,6

Concepita senza peccato, la Vergine Maria non aveva bisogno di purificazione, ma per umiltà obbedì al comando della Legge. 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
celebrazioniebraismoleggepurezzatempiovergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni