Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 26 Settembre |
Santi Cosma e Damiano
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Perché i Cavalieri di Colombo continuano a donare macchine per eseguire ecografie?

KNIGHTS OF COLUMBUS

Photo by Jeff Bruno, Courtesy of the Knights of Columbus

J.P. Mauro - pubblicato il 28/01/22

1.500 macchinari per le ecografie, per un valore di oltre 72 milioni di dollari, donati ai centri specializzati dal 2009

Il 19 gennaio, i Cavalieri di Colombo hanno raggiunto una pietra miliare nel loro Ultrasound Program. La più grande fraternità cattolica al mondo ha appena donato la sua 1.500ma macchina per realizzare ecografie. I macchinari, fondamentali per seguire in modo adeguato la gravidanza, sono stati distribuiti a strutture di tutti gli Stati Uniti e di altri Paesi.

La Catholic News Agency (CNA) riferisce che la donazione numero 1.500 è andata al First Choice Women’s Resource Center di New Brunswick, New Jersey. Il Cavaliere Supremo, Patrick Kelly, ha partecipato alla cerimonia, che ha riunito rappresentanti dei Cavalieri e suore che gestiscono la clinica. All’evento, Kelly ha affermato:

“Il nostro fondatore, il beato Michael McGivney, ha dedicato la sua vita alla cura di vedove e orfani. Noi portiamo avanti la missione dell’ordine lavorando instancabilmente, con la preghiera e l’azione, per sostenere le mamme e i loro bambini, nati e non”.

Il programma

Dal 2009, i Cavalieri di Colombo hanno avviato questa iniziativa per inserire macchine per le ecografie in centri che curano le gravidanze con una certificazione pro-vita. Il progetto è stato implementato dal Cavaliere Supremo precedente, Carl A. Anderson, che ha definito la moderna tecnologia una “finestra nell’utero”. Nelle linee guida del Ultrasound Program, Anderson ha descritto il suo obiettivo.

“Fin dai primi stadi della gravidanza, una madre può vedere il suo bambino svilupparsi, sentire il battito del suo cuore e riconoscere il miracolo della nuova vita dentro di lei”. Dall’inizio del programma, molte madri hanno deciso di portare a termine la gestazione dopo aver visto l’ecografia del proprio figlio.

Ovviamente i macchinari servono a garantire visite adeguate e complete alle donne incinte, ma hanno anche il potenziale di salvare vite umane. L’ecografia dà infatti alle mamme in attesa che stanno pensando di abortire la possibilità di vedere il proprio bambino. I Cavalieri di Colombo credono che vedere il piccolo in questo modo aiuti a umanizzarlo e spinga le mamme a scegliere la vita.

  • 1
  • 2
Tags:
cavalieri di colombogravidanza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni